DIARIO DI ROCCAPORENA / DOPO TORROMINO CONTINUA IL LAVORO SUL MERCATO DI MELUSO. FIORDILINO:”Scendere in campo al Via del Mare indossando la maglia giallorossa è stata una sensazione bellissima”

| 6 Agosto 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

Il nuovo Lecce di mister Padalino continua la sua preparazione estiva in quel di Roccaporena, tra esercizi atletici svolti in palestra, lavoro tattico e partitelle. La giornata di ieri ha visto l’arrivo a Roccaporena del nuovo acquisto giallorosso, Giuseppe Torromino, che ha subito iniziato a lavorare insieme ai compagni.

Quello di Torromino è solo l’ultimo dei tanti colpi messi a segno dal DS Mauro Meluso in questa sessione di calciomercato. Da Mancosu a Gomis, da Giosa a Pacilli, da Vutov a Contessa, e poi ancora Maimone, Fiordilino, Arrigoni, Ciancio e Vitofrancesco, l’esordio di Meluso dietro le scrivanie del club salentino è stato ricco di movimenti di mercato. E potrebbe non essere finita qui.

Sul taccuino del DS giallorosso ci sarebbe ancora qualche nome. Ultimi obiettivi di un mercato sopra le righe. Gli ultimi tasselli per consegnare a Padalino una rosa in grado di raggiungere grandi e importanti traguardi.

I nomi ancora non sbarrati sul taccuino di Meluso sono quelli di Marzorati, difensore del Modena seguito anche dal Padova, e di Umberto Eusepi, punta centrale classe ’89 in forza nel Pisa ed ex Salernitana e Benevento.

Delle novità potrebbero esserci anche riguardo al mercato in uscita. E’ di questi giorni la notizia dell’interessamento della Reggina per il difensore giallorosso Kevin Vinetot, rientrato in salento dopo il prestito all’Albinoleffe.

Lunedì contro l’Ascoli sarà un ottimo banco di prova per le ambizioni del Lecce. Un test importante, contro un club di Serie B, per valutare il lavoro svolto dal tecnico Padalino e dal DS Meluso.

Anche il giovane mediano Fiordilino è carico per il match di Tim Cup, dopo l’emozione per l’esordio in maglia giallorossa nella partita contro l’Altovicentino: “Scendere in campo al Via del Mare indossando la maglia giallorossa è stata una sensazione bellissima. Avevo calpestato quell’erbetta già lo scorso anno ed era stato emozionante, farlo sabato scorso lo è stato ancora di più. Posso dire di essermi già inserito nel gruppo, mi sto trovando veramente bene con i nuovi compagni, con il mister ed il suo staff. A me non piace parlare tanto dei singoli, preferisco guardare in un’ottica di squadra. Tutti i compagni mi hanno fatto una splendida impressione, sia da un punto di vista calcistico che umano. In questo periodo stiamo lavorando duramente per farci trovare pronti per l’inizio del campionato e fare bene. Come ho già avuto modo di spiegare, dopo le 34 presenze totali della scorsa stagione con il Cosenza, mi piacerebbe continuare il mio processo di crescita. Il mio desiderio è quello di ritagliarmi uno spazio, so che è molto difficile, però, spero di riuscirci. Voglio dare una mano alla squadra, assieme a tutti i miei compagni, per fare il meglio possibile. Lunedì prossimo in campo ad Ascoli? Dopo aver passato il primo turno di Tim Cup, proveremo a dare tutto, sarà un bel test contro una formazione di Serie B. Potrà farci capire a che punto siamo sia fisicamente che tatticamente e poi, vincere aiuta a vincere”.

 

Category: Sport

Lascia un commento