GLI AVVOCATI AL LAVORO IN BICICLETTA

| 16 Settembre 2016 | 0 Comments

(g.p.)______La mobilità intelligente, quella del risparmio di energia, inquinamento e risorse, è una delle frontiere su cui si gioca la nostra possibilità di costruire un futuro migliore.

Lo sanno bene gli avvocati Alessandro Presicce e Antonio Todisco, che questa mattina, in collaborazione associazione nazione ‘Amici della bicicletta’, hanno allestito davanti al Tribunale Civile di via Brenta, a partire dalle 8,30, un tavolo informativo con brochure e gadget (nella foto), al fine di promuovere l’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto per il luogo di lavoro.

Con l’occasione è stata anche offerta presso i bar di via Brenta una colazione di benvenuto agli avvocati ed agli operatori della Giustizia che si sono presentati al lavoro in bicicletta.

L’iniziativa di questa mattina è stata anche l’occasione per sollecitare interesse verso l’ associazione leccese che sta per essere costituita, denominata “Avvocati in Bicicletta”.

C’è da auspicare che in tanti, e di tutte le categorie, seguano l’ esempio proposto oggi con forza da Alessandro Presicce e Antonio Todisco.

Cittadini attivi.

Andare al lavoro, o semplicemente in giro, in bicicletta, anziché con l’ auto, sulla strada ‘politica’ tracciata da tante altre città, in tutto il mondo, è una battaglia di civiltà.

A Lecce, senza nebbia e col clima mediterraneo, per di più città in cui in un’ ora al massimo, a piedi, si va da un punto all’ altro, sarebbe possibile più che altrove.

Beh certo, in bici, o semplicemente a piedi.

‘Politica’? Sì, la vera politica è quella dei cittadini, non quando vanno a votare – e ahimè, sempre in minor numero, una volta ogni quattro/cinque anni – ma quando ogni giorno escono di casa, o vanno a fare la spesa al supermercato, oppure si informano e partecipano alle iniziative sociali.

 

 

Category: Costume e società, Cronaca

Lascia un commento