MALACHIANTA: REGISTRO DELLE TERRE E OPPORTUNITÀ DI LAVORO. MARTEDI’ 4 OTTOBRE A SQUINZANO

| 2 ottobre 2016 | 1 Comment

di Eleonora Ciminiello____Sarà il Centro Studi San Nicola, sito in piazza San Nicola a Squinzano, ad ospitare martedì 4 ottobre 2016 a partire dalle ore 19.00, l’incontro dedicato a “Registro delle terre e opportunità di lavoro. Marketing per l’agricoltore: come creare profitto?” organizzato dalla neonata “Malachianta”, associazione che ha scelto di dedicarsi a coloro che intendono puntare ull’imprenditoria agricola stimolando il ricambio generazionale nel settore, interrotto bruscamente e mai riavviato.

Attraverso il suo operato, Malachianta vuole restituire un ruolo da protagonista al settore produttivo agricolo e biologico salentino, fornendo tutti gli strumenti indispensabili ad un agricoltore per trasformare la sua attività in un sistema imprenditoriale indirizzato a sostenere la coltivazione di prodotti autoctoni.

Per supportare chi si sente pronto a dar vita a nuove imprese agricole o anche chi, pur avendo un’azienda vuole migliorarsi, Malachianta ha deciso di fornire, il 4 ottobre prossimo, informazioni utili riguardo il Registro delle Terre, uno strumento che farà incontrare i proprietari terrieri con i potenziali lavoratori, generando un nuovo canale dal punto di vista occupazionale, ma anche una soluzione per il territorio che vedrà ridursi i campi agricoli lasciati in condizioni di abbandono.

Consci che “avere una terra non basta” ad avviare un’impresa agricola, durante il medesimo incontro saranno fornite ai coltivatori, o potenziali tali, le basi indispensabili per rendere la propria attività redditizia. A indirizzare verso le migliori strategie di marketing sarà il Dott. Rino Scoppio, consulente di marketing.

Oltre ad apprendere le migliori strategie di marketing per il settore agricolo, i partecipanti saranno informati sulle modalità per dar vita a piccole cooperative di servizi utili all’agricoltura ed ai proprietari, così come su quali siano i finanziamenti disponibili sul mercato e le modalità per accedervi: consigli preziosi, quindi, quelli forniti dal Dott. commercialista Stefano Canzio e dal consulente del Lavoro Antonio Canzio, che risolveranno dubbi e risponderanno alle domande.

Un nuovo modo di pensare alla proprietà ed all’impresa agricola, così come ai prodotti tipici del Salento, ma anche un’opportunità di lavoro per chi ama la terra: il 4 ottobre per qualcuno fra i presenti potrebbe essere l’inizio di una nuova avventura imprenditoriale, ma tutti lasceranno il Centro Studi certi che un’agricoltura biologica e redditizia è possibile.

 

Category: Costume e società, Eventi

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. DAMIANO ha detto:

    molto interessante

Lascia un commento