LECCE / PARLA FIORDILINO, DOMENICA L’ESORDIO DA TITOLARE CONTRO LA REGGINA

| 4 Ottobre 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

Contro la Reggina è arrivata la prima da titolare per Luca Fiordilino, il centrocampista giallorosso arrivato in prestito dal Palermo nell’ultima sessione di calciomercato. Fiordilino, classe ’96, è stato utilizzato con regolarità da mister Padalino sia in Coppa che in Campionato. Ma prima di domenica sera si era limitato ad entrare a partita in corso, giocando solo spezzoni di gara e superando la mezz’ora in campo solo in tre occasioni, contro l’Ascoli in Coppa, contro il Monopoli all’esordio in Campionato e nel pari interno contro la Casertana. Per due volte è invece rimasto in panchina, contro il Genoa nella sconfitta in Coppa Italia e nella vittoria esterna a Melfi. Al momento il centrocampista originario di Palermo ha raggiunto quota otto presenza in maglia giallorossa.

“Domenica sera con la Reggina mi sono trovato bene come centrocampista centrale e di questo devo ringraziare i miei compagni di reparto Mancosu e Lepore.” Ha commentato così Fiordilino il suo esordio da primo minuto nel match contro la Reggina. Poi ha continuato “Ero molto emozionato prima di scendere in campo, ma al tempo stesso ero molto concentrato perché ci tenevo a fare bene. I complimenti del mister fanno sempre piacere, l’importante era però che la squadra ottenesse i tre punti e sono contento soprattutto per la vittoria della squadra. Quella con la Reggina è stata una gara impegnativa, loro si chiudevano molto bene e cercavano le ripartenze, noi siamo stati bravi a far girare la palla. Ad Arrigoni mi lega un bellissimo rapporto, già dallo scorso anno a Cosenza ci confrontavamo, è sempre stato prodigo di consigli per me. Per me giocare mezz’ala o mediano è lo stesso, veramente non fa differenza, sono scelte che competono al mister e io, come tutti i compagni di squadra, diamo sempre il massimo in ogni allenamento per farci trovare pronti. Classifica? Il campionato è molto lungo, i conti si fanno alla fine e c’è tanta strada da fare ancora. Dobbiamo continuare così, a partire dalla gara con la Vibonese.

Category: Sport

Lascia un commento