UN ALTRO AGGUATO A CASARANO, UN FERITO GRAVE. GLI INQUIRENTI INDAGANO SU UNA ‘FAIDA’ CRIMINALE NEGLI AMBIENTI MAFIOSI DEL BASSO SALENTO

| 29 Novembre 2016 | 0 Comments

(f.g.)______Agguato criminale ieri sera a Casarano. Due sicari si sono presentati dopo le 20 davanti l’ abitazione di Luigi Spennato, 41 anni, pregiudicato del posto, hanno atteso che tornasse e, quando è arrivato, appena sceso dall’ auto, gli hanno sparato colpi di fucile e di pistola. Volevano uccidere.

Raggiunto da numerosi proiettili, l’ uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato al pronto soccorso dell’ ospedale ‘Ferrari’.

E’ stato operato nella notte, è in gravi condizioni.

I Carabinieri hanno avviato prontamente le indagini, che sono partite inevitabilmente alla consapevolezza dei rapporti esistenti fra Luigi Spennato e Augustino Potenza, il 42enne esponente della Sacra Corona Unita assassinato il 26 ottobre scorso.

A Casarano, nel Basso Salento, è in atto un prolungato regolamento di conti, alla maniera della mafia, a colpi di arma da fuoco.

Category: Cronaca

Lascia un commento