TAROCCHI E OROSCOPO / SONIA CI SVELA COME SARA’ IL PERIODO DI NATALE

| 25 dicembre 2016 | 0 Comments

QUOTIDIANAMENTE, MI PARLANO. Non è cosa strana per noi sensitivi, astrologhi, cartomanti! C’è chi racconta tutto alla fine dell’anno. Ma io, preferisco dirvi le cose poco per volta, anche perché le rivelazioni sono molto più ermetiche del solito, ed è come volessero essere tradotte solo da voi!!! Ricordatevi che siamo “individui”, pur dello stesso segno zodiacale, ma INDIVIDUI.

Non abbiate timore, le previsione per 2017 ARRIVERANNO PUNTUALI!

Intanto, diamo uno sguardo ai giorni di Natale: oggi i primi sei sogni, domani gli altri sei.

ARIETE

Per festeggiare il Natale e poi la fine di un anno difficile, non sparate colpi di cannone. Piuttosto stappate una bottiglia di champagne e invitate gli amici a brindare con voi.

Finalmente il mondo torna a sorridervi, i nemici svaniscono come fantasmi o tornano a essere quello che in fondo sono sempre stati: gente un po’ diversa da voi. Molto è da ricostruire, molto sarà invece scampato alla tempesta. Con il vostro stile impetuoso e appassionato saprete riportare in vita rapporti stanchi e sentirete risorgere la fiducia e la speranza. Ma non sparate ancora i fuochi di artificio. Aspettate il 31 dicembre, Raccogliete legna, carta, combustibile, carbone, amicizie e desideri per il grande fuoco del prossimo anno.

 

TORO

Voi così tranquille/i e riposanti, così affidabili e amabili…be’, sarete stanche/i di tutta questa pace rosata. Le situazioni sicure e serene vi appariranno all’improvviso sotto un’altra luce. Qualche scossa di terremoto farà traballare le certezze, qualche amica o amico vulcanico si divertirà a scompigliare maliziosamente il vostro ordine. Il benessere può diventare molto noioso se lo si dà per scontato. Giove lancerà qualche fulmine nel vostro cielo sereno, illuminando per voi nuovi paesaggi e impensati orizzonti. Non abbiate paura del tuono e non copritevi gli occhi. Un Toro è pur sempre un toro e dopo aver molto rimuginato non può fare a meno di andare alla carica a testa bassa. O di abbandonare l’arena a testa alta verso la libertà e una più vera pace.

 

GEMELLI

Come spendere tutto ciò che il desiderio vi ha regalato negli ultimi tempi? O meglio, tutto ciò che vi siete guadagnati con la vostra simpatia e intelligenza.

Sarà grande la tentazione di buttare tutto all’aria, come coriandoli e stelle filanti. Di essere un venticello spensierato e imprevedibile che vaga senza sosta da una stella all’altra.

Così volerete da un’amica all’altra, da un amore all’altro, scambiando indirizzi, perdendo numeri di telefono, ritrovando vecchie conoscenze, rispolverando qualche cadavere nell’armadio. In un vortice di curiosità e ambigui sentimenti, niente potrà fermarvi se non la stanchezza dei vostri piedi, ma solo se siete della prima decade.

Per voi riprendere le sembianze di un venticello irriverente che fa volare parrucche, cappelli e anche coltelli.

 

CANCRO

E’ giunta l’ora di asciugare le lacrime, raccogliere i fazzoletti e sventolarli per l’ultimo addio al cupo cielo che oscurava la vostra luna. Aprite le finestre: guardate come le stelle splendono proprio per voi.

La vita allora non è così dura, le notti romantiche esistono ancora, gli amici e le amiche fanno morbidi regali – magari l’ennesimo peluche.

Avevate appena imparato a scendere dalle nuvole e ora dovrete risalirci.

Ma come, non vi avevano convinti che si deve stare con i piedi per terra se non si vuole finire sottoterra? Non credete ai vostri occhi: dal cielo scende una scala per voi, colma di occasioni, di promesse e di allegria. Volete un contratto per l’uso esclusivo della scala? Come siete diventate realiste/i. E dire che non sapete neppure dove porta.

 

LEONE

La foresta si risveglia con i suoi splendori e le sue avventure. Sarete ancora titubanti, ma disposti a scrollarvi dal letargo per ritornare alla vita vera. Saturno non vi oppone più la dura oppressione che ha reso faticosi gli ultimi anni. Nel caldo sole giocherete con chi vi ama, vi ammira e vi è fedele, con amiche e amici che sanno accarezzare la vostra criniera e il vostro amor proprio.

Possibili anche brevi scaramucce con il nemico di sempre, colpevole solo di essere indifferente al vostro fascino.

Attenzione, non è il momento di tirare la corda e di far scattare la trappola.

Meditate meditate e una nuova forza vi aiuterà a superare le paure e le piccole ferite dell’orgoglio che guariscono più in fretta curando l’orgoglio tout court.

 

VERGINE

Avete creato davvero un bel giardino.

Ecco gli alberi dare buoni frutti, le aiuole fiammeggiare di tanti colori, il prato profumare di terra umida. Tutto è perfettamente organizzato e in ordine come piace a voi, che vedrete ripagate le vostre fatiche anche più del previsto. Se siete della terza decade conviene impegnarvi ancora a espandere le aiuole, raccogliere i frutti e rassodare il terreno.

Sarebbe bello un sottobosco più selvaggio, abitato da strane creature, folletti amichevoli o pericolosi, insetti senza età e formiche disoccupate.

Sarà interessante, dopotutto, riscoprire il fascino dei fiori selvatici e delle erbacce profumate, delle amiche piene di spine e delle rose di macchia.

 

Category: Costume e società

Lascia un commento