ARRIVATI A OTRANTO CINQUANTATRE PROFUGHI IRACHENI

| 3 gennaio 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Più cinquantatré, fra i quali dieci donne, quattordici minori e un neonato, alla disperata ricerca di un mondo migliore, sbarcando nel Salento. Coi vecchi e nuovi problemi, per loro. E pure per noi. A tre giorni dal nutrito gruppo salvato in mare a Tricase, prima che la loro imbarcazione si infrangesse sugli scogli, ne è arrivato un altro, di una certa consistenza. Sono Iracheni e Pakistani.Li hanno soccorsi in mare, al largo di Otranto, su un veliero di dodici metri, che andava alla deriva, senza guida al timone, i militari della guardia costiera, che li hanno trainati in porto (nella foto).All’ opera le forze dell’ ordine, per le procedure di identificazione, e le associazioni, per l’ assistenza. Un uomo di nazionalità russa, il presunto scafista, fuggito dal veliero, lasciato così pericolosamente alla deriva, su di un canotto, è stato bloccato in mattinata sulla costa ______

LA RICERCA nel nostro articolo del 31 dicembre

http://www.leccecronaca.it/index.php/2016/12/31/nuovo-grosso-sbarco-di-migranti-a-tricase/

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento