DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 27 Gennaio 2017 | 0 Comments

ITALIA______
ROMA – Ci vorrebbero ottanta anni affinché Roma riesca a recuperare, in termini di metropolitane ogni mille abitanti, la distanza che la separa da tutte le altre capitali Europee. E’ l’amara constatazione che emerge dal Rapporto Pendolaria 2016 di Legambiente, presentato oggi a Palermo. Infatti, Roma nel 2016 non ha visto realizzare alcun tratto di metro o linee di tram, e al momento l`unico progetto finanziato riguarda il prolungamento (3,6 chilometri) della metro C fino a Colosseo. “Se consideriamo i cantieri in corso della metro – spiega Legambiente – a Roma si dovranno attendere ottanta anni per recuperare la distanza dalle altre città europee (in termini di metropolitane ogni mille abitanti).

ITALIA______
CATANZARO – Otto tonnellate di cocaina sono state sequestrate in Colombia nel corso dell’inchiesta coordinata dalla Dda di Catanzaro e condotta dalla Guardia di finanza. Altri sequestri, nell’ordine di  60-100 chili per volta, sono stati effettuati in Italia ed in Europa. “L’operazione – ha detto il capo della Dda catanzarese Nicola Gratteri – conferma il rapporto privilegiato della ‘ndrangheta con i narcos sudamericani con accordi in cui i ruoli si mischiano, e la grande capacità di gestire la vendita in molte regioni”.   Nell’operazione la guardia di finanza ha effettuato cinquanta fermi e sequestrato beni per un valore di circa 8 milioni di euro.

MONDO______
WASHINGTON – Donald Trump si è dimesso dalle sue società. Lo ha detto la portavoce Hope Hicks alla Cnn. L’annuncio, in linea con quanto precedentemente promesso da Trump, arriva nel giorno di una nuova azione legale contro il presidente, nella quale si chiede ai suoi alberghi e alle sue società di non accettare più pagamenti da governi stranieri. I suoi figli Don Jr. ed Eric si occuperanno degli affari, ha poi precisato il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer. Trump firma l’uscita degli Usa dalla Trans-Pacific Partnership Il presidente degli Stati Uniti ha intanto firmato un ordine esecutivo per ritirare il Paese dalla Trans-Pacific Partnership (Tpp), l’accordo di libero scambio firmato da Barack Obama lo scorso anno con altri 11 Paesi del Pacifico, che il Congresso si era finora rifiutato di ratificare. Secondo i media americani, Trump darà inizio a negoziati commerciali con i singoli Stati che fanno parte della Tpp. In campagna elettorale, Trump aveva promesso di far uscire subito gli Stati Uniti dalla Tpp, definita “un potenziale disastro per il nostro Paese”.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento