banner ad

MA IL CIELO E’ SEMPRE PIU’…ROSSO. NELLA TARANTO DEL MOSTRO UN INCUBO SENZA FINE

| 30 gennaio 2017 | 0 Comments

(Rdl)______Ad appena cinque giorni di distanza dall’ ultima segnalazione

 

http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/01/25/il-cielo-e-rosso/

ieri domenica e in questa mattinata di lunedì nuovi allarmi ‘slopping’ nel cielo di Taranto.

La denuncia questa volta è del sindacato Fim Cisl, che “a seguito dei diversi casi avvicendatisi ripetutamente negli ultimi giorni, hanno scritto alla direzione dell’Ilva, per chiarire la natura di questi eventi, sollecitando controlli più serrati tali da evitare il ripetersi di simili nuovi episodi”. 

Si tratta, aggiunge una nota sindacale di “fenomeni non certo da classificare come ‘occasionali’, verificatisi nel reparto Acciaieria. Chiediamo un intervento immediato per mettere definitivamente la parola fine a queste situazioni, che alimentano ogni preoccupazione dentro e fuori lo stabilimento…

Non sposiamo e non siamo assolutamente disponibili alla logica di una fabbrica che faccia produzione a prescindere.

L’azienda ha introdotto sugli impianti, in linea con quanto previsto dall’Aia, nuove tecnologie atte al migliorare il monitoraggio di predette emissioni (sonde, telecamere, registrazioni su computer dei flussi) controllate parallelamente dagli organi di vigilanza esterni, ma che ad oggi non hanno prodotto interventi specifici di nessuna natura al fine di impedirne l’uso improprio.

Rivendichiamo l’intervento di tutte le strutture di vigilanza preposte al controllo in materia, aziendali ed esterne, per accertare le violazioni denunciate di carattere ambientale, comprese le incombenze ed obblighi di natura normativa contravvenute”.

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad