banner ad

IL PUNTO SUL CAMPIONATO / LECCE FAVORITO PER LA PROMOZIONE DIRETTA / MELFI A RISCHIO RETROCESSIONE

| 20 febbraio 2017 | 0 Comments

di Antonella Elefante______ Al termine della ventiseiesima giornata del campionato di Lega Pro Girone C è bene fare il punto su quanto accaduto in questo weekend sportivo e, in particolare, sui risultati delle varie partite.

Partiamo dalla squadra capolista, l’U.S. Lecce, che ha vinto 2-1 contro la Reggina. Autori dei due gol sono il nuovo acquisto Michele Marconi, che ha sbloccato la partita, e il francese Abdou Doumbia. È stato proprio il secondo gol a far rientrare più tranquilla e serena la squadra salentina, che è rimasta comodamente seduta in poltrona ad aspettare al risultato della partita tra Foggia e Matera. A tal proposito, ricordiamo che la partita tra queste due squadre ha avuto esito negativo per i lucani, che hanno infatti perso 3-1 contro i pugliesi. Questa partita era importante per entrambe le squadre perché vi era un solo punto di differenza tra loro (Matera 49 e Foggia 50), ma il risultato della partita ha fatto rimanere il Matera in terza posizione e il Foggia si è avvicinato al Lecce, anche se è ancora di due punti sotto.

Vince la Juve Stabia contro la Vibonese e si avvicina alla terza posizione, anche se per i campani la promozione diretta sembra essere ormai un sogno infranto. La Vibonese, invece, perdendo questa partita rimane con 19 punti e occupa la penultima posizione della classifica, quindi dovrà quasi sicuramente affrontare i playout.

In quinta posizione c’è la Virtus Francavilla, che nella venticinquesima partita di campionato ha sconfitto una squadra importante come il Matera. Per ora è a tre punti di distanza dalla Juve Stabia ma ci sono ancora altre partite da giocare e i pugliesi potrebbero agganciare i campani.

Per ora le prime cinque posizioni sono occupate da:

U.S. Lecce 55

Foggia 53

Matera 49

Juve Stabia 48

Virtus Francavilla 45

A seguire queste squadre, con un bel po’ di punti sotto, ci sono l’Unicusano Fondi e il Cosenza, entrambe a 38 punti. In ottava posizione si piazza la Fidelis Andria (37) seguita da Catania e Casertana, entrambe con 35 punti. Con queste ultime due squadre finisce la zona playoff e inizia la zona ibrida, cioè quella zona in cui si posizionano le squadre che puntano alla salvezza. Tali squadre sono: Siracusa (35), Paganese (30), Monopoli (29), Messina (27) e il Taranto (25) che, dopo un periodo in zona a playout, è riuscito a risalire, vincendo anche contro il foggia, un’altra protagonista di questa stagione.

La zona playout (dalla 16^ alla 19^ posizione) è così composta:

Catanzaro 24

Akgras 24

Reggina 23

Vibonese 19

L’ultima posizione è attualmente occupata dal Melfi (17). Stando ai risultati attuali, dunque, la squadra che andrebbe dritta in serie B è proprio l’U.S. Lecce e la squadra che retrocederebbe è il Melfi. Mancano ancora dodici match da disputare ma stiamo arrivando alla fine; è inutile fare pronostici azzardati, né bisogna sentirsi già arrivati perché tutto può cambiare dall’oggi al domani.

Category: Sport

Lascia un commento

banner ad
banner ad