IL ‘NO TAP’ CONVINTO DI LUCA RUBERTI

| 2 aprile 2017 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Il candidato a sindaco di Lecce Bene Comune Luca Ruberti ci scrive______

Molte e molti di noi, di Lecce Bene Comune, hanno scelto da anni di schierarsi al fianco del Comitato No Tap. Ognuna e ognuno di noi con la propria storia, la propria consapevolezza, la propria militanza politica o sociale, si è schierato fieramente da questa parte del cordone che protegge un’opera che noi riteniamo inutile, dannosa, criminale e criminogena, qui o altrove. Ognuna e ognuno di noi ha messo a disposizione dell’importante lavoro del Comitato ciò che può o sa fare, sia in questi anni che in questi giorni di presidio a San Basilio.

Il 17 marzo scorso, per primi, abbiamo chiesto agli altri candidati sindaco di questa città di pronunciarsi, perché riteniamo che Lecce dovrebbe finalmente scoprire l’orgoglio e la responsabilità di essere realmente il capoluogo di questa provincia, invece di continuare a specchiarsi solo nel proprio barocco. E lo abbiamo fatto anche perché il tratto di raccordo dell’approdo TAP con la rete nazionale del gas passerà anche su terreni ricadenti sul territorio del Comune di Lecce. Ma lo abbiamo fatto anche per un altro motivo.

In questo debutto di campagna elettorale ci avete spesso sentito parlare di municipalismo. In molti si sono chiesti di cosa si trattasse. Bene, oggi proprio qui nel Salento e proprio sull’argomento TAP ne stiamo vivendo un esempio concreto. Un aggiornamento di poche ore fa riporta 51 firme di sindaci, assente Lecce, in calce ad una lettera che chiede al Presidente Mattarella di fermare quell’opera. In questi gironi abbiamo visto fasce tricolori schierarsi, e venirne spintonate, di fronte al cordone delle forze dell’ordine. Il Municipalismo è proprio questo. È la convinzione che debbano essere proprio le municipalità, le espressioni più dirette della volontà popolare, gli attori principali del ribaltamento delle priorità che lo schema dominante, quello che viene chiamato neoliberismo, impone quaggiù, su ognuno di noi.

Per questi motivi, anche oggi saremo al fianco e a disposizione del Comitato No Tap nell’assemblea pubblica, che si terrà in piazza S. Oronzo a Lecce, alle 19.30. Per continuare a gridare forte anche il nostro ‘No TAP né qui né altrove’.

 

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento