LAVORI PER RIMETTERE A POSTO GLI ULIVI ESPIANTATI

| 11 Aprile 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Sono riprese stamani nel cantiere per la realizzazione del gasdotto Tap, a Melendugno, le operazioni di messa in sicurezza dei trentuno alberi di ulivo già espiantati e abbandonati l’ altro sabato in seguito alle manifestazioni di protesta di attivisti e cittadini, che ne impedirono il trasporto in un altro sito, nella Masseria del Capitano, come gli altri.

Anche la Prefettura di Lecce aveva disposto l’invasamento immediato degli ulivi per evitare che morissero. Stamani sono arrivati al cantiere otto camion di Tap Italia, scortati da due pattuglie di polizia municipale e queste operazioni si sono svolte senza problemi.

Questo il commento sui social del Comitato No Tap: “Iniziati questa mattina i lavori di messa a dimora degli alberi. Dopo aver bloccato i camion diretti alla Masseria del Capitano lo scorso 1 aprile, oggi continuiamo a vigilare sulle procedure: gli operai al lavoro stanno invasando gli Ulivi all’interno del Cantiere dove è stata predisposta una botte per la medicazione”.

______

LA RICERCA nei nostri articoli di ieri

http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/04/10/lavori-per-ripristinare-il-muretto/

 

Category: Cronaca

Lascia un commento