VIOLENZA DI GENERE A TARANTO. GIOVANE EVADE DAI DOMICILIARI E AGGREDISCE L’ EX COMPAGNA

| 2 Ottobre 2017 | 0 Comments

(g.m.)______

Era già agli arresti domiciliari. Ieri sera ha dato il peggio di sé. Ora è stato portato in carcere, con nuove accuse di rapina, evasione e resistenza a pubblico ufficiale. E’ accaduto al rione Tamburi di Taranto. L’ aggressore (a tutela della vittima, non ne sono state fornite le generalità) ha 30 anni. Lei, tarantina di 24, ha chiamato il 113, quando si è vista più volte aggredita, presa a calci e pugni, e derubata della borsa, dall’ ex convivente, arrivato a molestarla in casa sua.

L’ aggressore se l’è presa pure con il nuovo fidanzato di lei.

All’ arrivo degli agenti, il giovane, in evidente stato di agitazione per l’ assunzione di alcool e droga, ha cercato di fuggire sui tetti della palazzina, ma è stato scoperto e ammanettato.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento