banner ad
banner ad
banner ad

FRANCESCO MARINI VINCE LA ‘SCALATA DELLE VENERI’

| 16 ottobre 2017 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Il comitato organizzatore ci manda il seguente comunicato______

Si chiude l’ottava edizione della Scalata delle Veneri organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Podistica Parabita” del Presidente Antonio Leopizzi.

Nella mattinata di domenica 15 ottobre 2017, sono stati oltre 500 gli atleti giunti nella Città delle Veneri provenienti da ogni parte del Salento e non solo.

Sara Grasso della Podistica Parabita in 43’ e 38”si è aggiudicata la vittoria tra le donne dopo il successo ottenuto nel 2011 e nel 2016, seguita al secondo posto da Barbara De Luca sempre della Podistica parabitana in 44’ e 23’’ e al terzo da Pamela Greco in 44’ e 23’’ della Saracenatletica Collepasso.

La 12° e ultima prova del circuito “Salento tour” che ha interessato un percorso di dieci chilometri coinvolgendo il centro storico, il Parco archeologico delle Veneri e la Collina di Sant’Eleuterio, è stata vinta da Francesco Marini (Tre Casali San Cesario; nella foto, di ‘Aut Fotografia’ di Parabita) in 36’ e 01’’.

Nella classifica maschile segue al secondo posto Crystian Bergamo (Asd La Mandra Calimera) in 36’ e 05’’, al terzo Emanuele Capasa (Atl.Amatori Corigliano) in 36’ e 46’’, al quarto Rosario Graziano Petracca (Podisitica Magliese) in 36’ e 54’’ e al quinto Rocco Angelo Pezzuto (A.Pol.Dil.Amici) in 37’ e 10’’.

Tra le donne, quarto posto per Francesca Mele (Club correre Galatina) in 45’ e 33’’ e quinto per Viviana Mele (Atl.Amatori Corigliano)in 46’ e 41’’. Successo anche per la passeggiata non competitiva aperta a tutti gli appassionati di walking. Tra le prime cinque società partecipanti alla manifestazione, al primo posto la Saraceneatletica Collepasso con 53 arrivati, al secondo posto la Tre Casali San Cesario e la Podistica Parabita con 46 arrivati e al quarto posto con 34 arrivati, la Club Correre Galatina e la Puc Salento Melissano.

Prima delle premiazioni finali, nell’atrio del palazzo comunale di via Luigi Ferrari è stata inaugurata la postazione del Defibrillatore automatico esterno donato all’associazione parabitana lo  scorso 26 febbraio, dagli informatori medici della Provincia di Lecce in occasione della “Maratonina Salento d’Amare” in ricordo del compianto atleta Antonio Orsini della Podistica Parabita, scomparso prematuramente il 14 ottobre 2016, durante una seduta di allenamento. Dal palco delle premiazioni il Presidente  della Podistica,  Antonio Leopizzi  affermò che quell’ apparecchio elettronico non sarebbe rimasto a disposizione degli associati, ma  reso fruibile per le emergenze di tutta la comunità. Questa mattina a scandire l’inaugurazione della nuova postazione DAE, anche la presenza e la commozione della signora Anna (moglie del compianto atleta) e delle figlie Simona e Paola.

Alla cerimonia, hanno preso parte oltre al Presidente Antonio Leopizzi della Podistica cittadina, anche la Comandante Elisa Gianfreda dei Vigili Urbani del Comune di Parabita. «Con l’ottava edizione della “Scalata delle Veneri” abbiamo disegnato tutti insieme un’altra pagina di sport nella nostra città e sul territorio>> ha precisato soddisfatto il presidente Leopizzi.

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo, Sport

Lascia un commento

banner ad
banner ad