LA MORTE ASSURDA DI UNA RAGAZZA DI 19 ANNI A SURBO

| 25 Gennaio 2018 | 0 Comments

(e.l.)______Non guarderà più il mondo, che sembrava ai suoi piedi, a quell’ età puoi sollevarlo con i sogni e la passione. Ilaria Vitelli, 19 anni, di Surbo, quartiere Giorgilorio, praticamente attaccato a Lecce città, diplomata all’ istituto magistrale, è morta questo pomeriggio, a casa sua, soffocata dal cibo.

Un destino assurdo, per quanto non si tratti di un caso isolato.

Abbiamo controllato nel nostro archivio: la stessa sorte era toccata lo scorso luglio  a una bambina di Melissano di 10 anni, e ad aprile ad un uomo di 51 anni di Maglie.

Assurdo.

 

Anche in questo caso, quando sono arrivati i sanitari del 118 non c’era più niente da fare. Il cuore si era già fermato, dopo il soffocamento, dovuto ai resti del cibo che, dopo il pranzo, a causa di un malore, stava vomitando. C’era pure il medico legale, che ha eseguito a primi esami autoptici.

La salma della povera Ilaria si trova ora nella camera mortuaria del ‘Vito Fazzi’.

Category: Cronaca

Lascia un commento