FATTI & MISFATTI DI CRONACA NERA

| 7 aprile 2018 | 0 Comments

(v.c.)______

Lecce. Vendetta? Ritorsione? No, incidente.  Il mese scorso un incendio, presumibilmente di origine dolosa, distrusse otto box del marcato di largo Vittime del Terrorismo, zona Settelacquare di Lecce città, dove è previsto a breve il trasferimento degli ambulanti attualmente in piazza Libertini, nel centro storico, un progetto contestato dai commercianti interessati dal provvedimento. La struttura andò distrutta per circa la metà; già in passato era stata oggetto di numerosi atti vandalici (nella foto dello scorso anno), e giaceva nell’ abbandono, fino a divenire rifugio occasionale di senza tetto. Ieri appunto un senza tetto, Sandro Russo, 54 anni, è stato arrestato perchè ritenuto l’autore dell’ incendio dell’8 marzo: ha detto di aver agito in stato di alterazione e di aver messo fuoco al box per scaldarsi.

Lecce. Giulio Pepe, 40 anni, con precedenti, è stato arrestato e poi posto ai domiciliari, con l’ accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella sua auto, perquisita dagli agenti della Questura, in zona via Leuca, aveva dodici grammi di cocaina, e un grammo di eroina.

 

Latiano.  Mohammed Aisha, 25 anni, e Raymond Gift, 21 anni, entrambe di nazionalità nigeriana e senza fissa dimora, sono state arrestate ieri dai Carabinieri, interventuti sulla statale per Tarantoin seguito alla segnalazione di un automobilista. Secondo l’ accusa, le due lo hanno bloccato, per estorcergli denaro in cambio di prestazioni sessuali da lui rifiutate.

Trepuzzi. Trovate ieri in un pozzo di un campo agricolo, vicino una masseria abbandonata, delle ossa. Recuperate dai Carabinieri e oggi fatte analizzare, sono risultate essere di origine animale.

Presicce. Ivan Raone, 38 anni, è stato arrestato dai Carabinieri e portato in crcere, con le accuse di estorsione nei confronti dei genitori e maltrattamenti in famiglia.

Carminao. Continuano gli incendi di autovetture. L’ altra notte, come riferito ieri, ne erano state date alle fiamme altre due, una Suzuki Alto e una Nissan Qashqai. Questa notte è andata completamente distrutta da un rogo una Mercedes.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad