LA PROCURA DI LECCE BLOCCA IL CONSIGLIO DI CLASSE AL “FERMI” DOVE E’ AVVENUTO IL CASO DI BULLISMO

| 28 Aprile 2018 | 0 Comments

 

gm______La Procura presso il Tribunale dei Minori di Lecce (nella foto) ha bloccato ieri pomeriggio il consiglio di classe che il Preside dell’istituto industriale “Enrico Fermi” di Lecce aveva convocato nella sede della scuola.

All’ ordine del giorno c’era l’andamento disciplinare della classe dove si è verificato l’episodio di bullismo ai danni di un 17enne preso a calci e messo in un angolo con spintoni da un suo compagno. Un episodio poi ripreso da un video choc.

Poco prima che iniziassero i lavori del consiglio, ai quali era presente anche il minore che avrebbe minacciato la vittima, sono arrivati i carabinieri delegati dal pm Imerio Tramis a bloccare la seduta e disponendo l’ascolto immediato della vittima, che era presente insieme alla madre e ai legali difensori. Il ragazzo è stato condotto nella sede del comando provinciale dei carabinieri di via Lupiae dove è stato ascoltato nella stanza allestita ai piani superiori proprio per le audizioni protette.

Category: Cronaca

Lascia un commento