banner ad

ULTIME DI NERA IN BREVE

| 26 settembre 2018 | 0 Comments

(e.l.)______Un giovane di Tricase di 22 anni è stato arrestato e, su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, portato in carcere, con le accuse di maltrattamenti contro famigliari, e di estorsione. Vittima la nonna, secondo gli inquirenti, ripetutamente minacciata e costretta a consegnare somme di denaro al nipote.

 

Un giovane di 35 anni, nato a Nardò e residente a Surbo, è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri, che hanno smascherato un suo tentativo di ottenere un risarcimento dal fondo statale per le vittime della strada, simulando un investimento a suo dire subito mentre andava in bicicletta.

 

Una donna di 50 anni di Casarano è stata arrestata e posta ai domiciliari: le indagini riguardo ad una rapina impropria di generi alimentari ai danni di un supermercato di Parabita di tre mesi fa hanno identificato in lei la responsabile.

 

Dai domiciliari al carcere: questo quanto successo ad un giovane Leccese di 32 anni, con numerosi precedenti, per numerose violazioni alle prescrizioni cui era sottoposto, accertate dagli agenti della Polizia di Stato.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad