banner ad
banner ad

ENNIO MARIO SODANO REGGERA’ PRO TEMPORE IL COMUNE DI LECCE FINO ALLE NUOVE ELEZIONI

| 11 gennaio 2019 | 1 Comment

(Rdl)______Alle 14.00 è stato notificato al Comune di Lecce il decreto governativo di nomina del Commissario per la provvisoria amministrazione con i poteri del Sindaco e della Giunta Municipale.

Si tratta di Ennio Mario Sodano (nella foto), Prefetto in quiescenza. Casertano, nato a Bari, residente a Grosseto, 66 anni, è stato Prefetto in varie città e ha ricoperto altri importanti incarichi nella pubblica amministrazione, l’ultimo di direttore dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

 

Category: Cronaca, Politica

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giulio Serafino, Movimento Regione Salento - tramite mail ha detto:

    A nome di tutto il Coordinamento Cittadino del Movimento Regione Salento, voglio dare il benvenuto nella nostra città al nuovo Commissario della città, il Dott. Ennio Mario Sodano. A lui, uomo dallo spiccato senso delle Istituzioni, spetta ora guidare Lecce fino alla data delle prossime elezioni.

    Un compito certamente non semplice: non solo per il clima politico che si respira in città, ma anche e soprattutto per le tante grane che l’Amministrazione Salvemini ha lasciato lui eredità.

    Nei prossimi mesi, infatti, al Commissario Sodano spetterà una ordinaria amministrazione non di poco conto: con gli ultimi Consigli Comunali, sono rimasti ancora tutti da capire i nodi operativi per quel che riguarda le sorti dei dipendenti della Lupiae, c’è una manovra di bilancio approvata ma tutt’altro che chiara, senza dimenticare le tante carenze strutturali e infrastrutturali in cui versa la nostra città. Da ultimo, c’è da rivedere la viabilità urbana, divenuta in questi ultimi mesi un vero e proprio rebus.

    Al Commissario Sodano rivolgiamo il nostro più sincero augurio di buon lavoro, certi che una personalità del suo spessore saprà condurci al meglio alle prossime elezioni amministrative.

Lascia un commento

banner ad
banner ad