banner ad

CALCIO, SERIE B, AGGIORNAMENTO

| 16 febbraio 2019 | 0 Comments

(Rdl)______Di fronte ai ventimila spettatori del Renzo Barbera (nella foto), nella notte il match clou di questa giornata 24, quinta di ritorno. Palermo e Brescia si sono giocati la leadership del campionato. Il campo ha detto che in cima alla classifica rimangono i Lombardi, sempre tallonati ad un punto dai Siciliani.

E’ finita infatti 1 a 1.

E’ stata comunque una partita inferiore alle attese.

Gli ospiti si presentano senza il bomber Donnarumma, che rimane vittima di un risentimento muscolare e finisce in panchina.

La squadra sembra provata, da questa assenza, perché, a parte il finalizzatore, manca del punto di riferimento del reparto offensivo. Subisce tutto il primo tempo, arranca, sta bassa e contratta.

Il Palermo fa il suo solito gioco, di possesso palla veloce, e di schemi smarcanti, ma solamente a tratti si dimostra brillante, incisivo, realmente pericoloso.

Nella ripresa, gli ospiti provano a farsi vedere anche davanti, i padroni di casa a trovare finalmente qualche azione concreta. Ma tutto senza costrutto.

Sembra dover finire a reti bianche, quando, a dieci minuti dal termine, il nuovo entrato Nevstoroski appena in campo, da calcio d’angolo, indovina un colpo di testa a giro, che sbatte sul palo alla destra del portiere e si insacca.

Esplode lo stadio, sembra fatta.

Ma ancora una volta il Brescia fa risultato nei minuti di recupero finale.

Tremolada porta palla da sinistra verso l’area avveraria, sembra voler crossare, così legge la situazione il portiere dei siciliani che avanza di qualche passo, ma esce fuori un cross sporco, non era nemmeno un tiro, che, forse per l’effetto del piede, forse per l’ aiuto del vento, impazzisce e, diventando imparabile, va a centrare l’incrocio dei pali.

Oggi sabato 16 quattro partite: alle 15.00, Benevento-Cittadella, Carpi-Perugia, Padova-Foggia; alle 18.00 Ascoli-Salernitana.

Il Lecce gioca domani, domenica 17, alle 15.00, al Via del Mare, contro il Livorno.

 

Category: Sport

Lascia un commento

banner ad
banner ad