banner ad

ALTRE DI NERA IN BREVE

| 10 aprile 2019 | 0 Comments

(e.l.)______ Un’altra brutta storia di violenza di genere arriva questa mattina da Casarano, dove nella serata di ieri i Carabinieri hanno arrestato su ordinanza del gip del Trubunale di Lecce, con le accuse di maltrattaenti in famiglia e violenza sessuale, un giovane di 40 anni di nazionalità marocchina, con precedenti.

Nella ricostruzione degli inquirenti, ha più volte picchiato e minacciato la moglie, per impedirle di uscire di casa, e costringerla ad avere rapporti sessuali non consenzienti.

Si trova ora nel carcere di Borgo San Nicola (nella foto).

 

Questa mattina Francesco Babila, 35 anni, di Lizzanello, artigiano, è stato arrestato e posto ai domiciliari, su provvedimento del gip Vincenzo Brancato, richiesto dal pm Massimiliano Carducci, con l’accusa di calunnia aggravata ne confronti di due persone che aveva accusato di furto, minacce e percosse.

 

 

Arrestato –  portato in carcere – anche Fabrizio Sportella, 52 anni, di Lecce, in quanto ritenuto responsabile di un furto in appartamento avvenuto a Surbo lo scorso febbraio con un bottino, al momento non recuperato, del valore di 30.000 euro circa.

 

 

Non si ferma all’ ALT dei Carabinieri in un normale controllo stradale, si dà alla fuga, ma viene rapidamente raggiunto e bloccato. E’ successo questa mattina a Melpignano ad un anziano di 72 anni di Castrignano dei Greci, denunciato poi per resistenza a pubblico ufficiale, e multato per numerose infrazioni. L’ auto che guidava, inoltre, una Fiat Multipla, è stata sequestrata in quanto priva di assicurazione, e non in regola con la revisione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad