M COME MIELE. A MELENDUGNO DOMENICA 28

| 27 luglio 2019 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

Sono undici racconti, diversissimi e intriganti, che hanno un denominatore comune: il miele. E vengono raccolti in una accattivante edizione de Il Raggio Verde, dal titolo esplicativo di “M come Miele (Chi vuole il miele deve avere il coraggio di affrontare le api)” che viene presentato domenica 28 luglio nell’ambito della manifestazione ‘Le vie del miele’ che si tiene a Melendugno, città che riscopre la sua antica vocazione verso questo prodotto così naturale e ricco di aspetti positivi…

I racconti sono di Maria Neve Arcuti (Briciole di miele), Walter Cerfeda (Il silenzio della primavera), Pino De Luca (Api), Maria Grazia De Rosa (Pina l’apina), Antonietta Fulvio (Cera dissolta), Antonio Nahi (Le cronache raccontano. Come si smielò Melendugno), Anna Paola Pascali (Il mio Ultimo atto di Dolore), Raffaele Polo (Dolce come il miele), Cosimo Renna (M’hai insegnato che cos’è l’amore), Salvatore Sindaco (Miele in dono), Pamela Spinelli (Non ti faccio nulla).

Nel libro sono compresi anche gli interventi autobiografici di Pierluigi Petrachi ( Testimonianza di un apicultore) e Cristian Carrozzo (Dai chip alle api come reinventarsi il lavoro…e la vita) e del Presidente del Consiglio Comunale con delega alle attività produttive Piero Marra che è il vero deus ex machina di questo affascinante progetto che vuole riportare le api a Melendugno….

Una lettura scorrevole e ricca di sorprese, molto ben gestita dai bravi autori che offrono sfaccettature diverse, collocando il miele nel mondo reale oppure nell’immaginario di una delicata, squisita dolcezza… Una piccola antologia dedicata che sarà sintetizzata, la sera di domenica, con le letture di AnnaChiara Elia e l’animazione di Albarosa e Maria Grazia De Rosa, collocata nella più antica e caratteristica corte del centro storico, in via Carducci.

Un momento sicuramente avvincente e piacevole, proprio come il Miele di Melendugno, offerto in tutte le maniere nella stessa occasione. Un piacevole particolare: il libro ha un costo (10 euro) ma verrà donato a chi ne farà richiesta, solo nella serata del 28. Un gradito regalo per chi ama le buone letture e le vicende della nostra terra…

Category: Cultura, Eventi, Libri

Lascia un commento

banner ad
banner ad