LA STORIA / MADAMA BUTTERFLY A MARTINA FRANCA. ARRESTATA UNA GIOVANE CANTANTE LIRICA GIAPPONESE PER STALKING, LA VITTIMA UN DIRETTORE D’ORCHESTRA

| 31 luglio 2019 | 0 Comments

(g.p.)_______Lui, è Sesto Quatrini, 35 anni, di Ronciglione, provincia di Viterbo, direttore d’orchestra già affermato a livello internazionale, in questi giorni a Martina Franca per il prestigioso Festival della Valle d’Itria.

Lei, una cantante lirica giapponese di 29 anni, che chiameremo Cho Cho-san, come la protagonista di Madama Butterfly di Giacomo Puccini.

L’inizio della storia, l’ha raccontato lui, pochi giorni fa, sul suo diario Facebook:

Non avrei mai voluto scrivere questo post, ma sono costretto a farlo per l’incolumità mia, dei miei cari e di tutti voi. Sono vittima di una stalker molto pericolosa.

Si tratta di una donna giapponese ospite del nostro paese, che da ben otto mesi mi perseguita seguendomi ovunque io diriga in Italia o all’estero, Venezia, Las Palmas, Piacenza, Tokyo, minacciandomi con parole impronunciabili e gesti gravissimi che hanno portato un giudice della procura della repubblica di Piacenza a emettere una misura restrittiva nei confronti della stessa a tutela mia e dei miei congiunti per stalking, molestie ed atti persecutori.

C’è dell’altro, la signora è stata arrestata dalla polizia nel mio paese dove osservava i movimenti della mia famiglia e si armava con delle forbici verosimilmente per colpirci. È stata processata per direttissima e poi liberata.

...Oggi si trova libera di girovagare e offendere fino ad arrivare negli ultimi giorni, dapprima a contattare teatri dove dirigo e ho diretto, agenzie di management, orchestre e fondazioni.

Subito dopo a tempestare i social network con post contenenti centinaia di foto, professionali e private, mie e di miei strettissimi collaboratori oltre che della mia compagna di vita, cercando attraverso questi non solo un contatto, che le è vietato dalla legge del Paese che la ospita e della quale lei evidentemente se ne infischia, ma anche diffamandoci pubblicamente in modo grave”.

 

L’ epilogo, al momento, della storia, ve lo raccontiamo noi, è di questo pomeriggio.

Cho Cho-san è andata pure a Martina Franca, pur di stare vicina all’uomo del quale si dice ‘follemente innamorata‘.  Allertati dal direttore d’orchestra, è stata subito rintracciata dai Carabinieri, che l’hanno arrestata con l’accusa di atti persecutori. Ora si trova ai domiciliari in una comunità terapeutica.

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad