BREVI DI NERA

| 28 settembre 2019 | 0 Comments

(e.l.)______Brevi di nera delle ultime ore dal Salento. Cinque persone denunciate a piede libero al termine di una notte di controlli del territorio di Tricase e dintorni, messo in atto dai Carabinieri della locale Compagnia: sono stati sorpresi alla guida in stato di ebrezza alcolica. Inoltre a ciascuno di loro è stata ritirata la patente.

 

Finito nel carcere di Borgo San Nicola (nella foto) al termine di una perquisizione cui era stato sottoposto dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, Antonio Marzano, 35 anni, di Lecce, trovato in possesso di quattrocento ottantacinque grammi di hashish.

 

In carcere anche Angelo Campanile, 45 anni, di Lecce, condannato a cinque anni di reclusione per rapina.

 

In carcere pure un giovane di Lecce di 30 anni, ritenuto l’autore della rapina avvenuta il 5 agosto scorso ai danni della Caffetteria Lo Re, su ordinanza del gip della Procura della Repubblica di Lecce, eseguita dagli agenti della Polizia di Stato.

 

Ennesimo rogo notturno di autovetture, questa volta è stato colpito il titolare di un’azienda di vendita di automobili usate di Veglie, al quale sono state bruciate entrambe quelle di sua proprietà, parcheggiate nel cortile della ditta.

 

Denunciato a piede libero a Cursi un allevatore di 72 anni, che, come hanno accertato gli agenti della Forestale durante una perquisizione, teneva in precarie condizioni nella sua masseria quarantasette maiali, all’aperto sotto il sole cocente e senza protezione dalle intemperie, oltre ad avere bovini, caprini e due asini senza i necessri marchi identificativi.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad