banner ad

BANDA E PANZEROTTI, IL ROTARY CLUB LECCE PER LA CITTA’

| 7 ottobre 2019 | 0 Comments

di Francesco Buja______

La banda di Monteroni e i panzerotti per aiutare i giovani nella formazione e per lo sviluppo delle loro idee. Iniziativa benefica del Rotary club Lecce svoltasi l’altra sera a Villa delle Rose, nel capoluogo salentino.

Coinvolgente l’esibizione dei venticinque musicisti diretti dal maestro Marco Grasso (nell foto): l’ouverture della “Carmen” di Bizet e la pucciniana aria “Nessun dorma”, brani dei Queen e degli Abba e note di Ennio Morricone hanno strappato gli applausi dei circa duecentoventi invitati, non solo rotariani. Musica e prelibatezze gastronomiche per raccogliere i fondi: 2.325 euro.
«Vogliamo coniugare la solidarietà con il divertimento, ma anche aprire la mente. – ha spiegato il presidente del Rotary club Lecce, Francesco Mariano Mariano – Questo significa donare anche il nostro tempo, cioè mettere a disposizione le nostre professionalità. E aprirci alla città».

Dunque il Rotary club Lecce intende sostenere il bando Start up: nello stile del Programma Virgilio organizzerà un gruppo di tutors per assistere giovani imprese in fase di avviamento. Un impegno volontario e senza fine di lucro. «La missione – ha informato Mariano Mariano – sarà quella di aiutare l’imprenditore nel marketing, nella gestione finanziaria dell’azienda, ma lo faremo gratuitamente, perché per le start up le disponibilità economiche rendono problematico il ricorso alla consulenza specializzata».
Non solo. Il Rotary club Lecce tende una mano anche all’associazione “Beatrice”, impegnata nella prevenzione dei tumori al seno: per il 26 ottobre ha organizzato una passeggiata nel centro storico di Lecce, durante la quale sarà illuminata di rosa la chiesa dei Teatini; poi una conviviale raccolta fondi.

Category: Cronaca, Cultura, Eventi

Lascia un commento

banner ad
banner ad