banner ad

IL PUNTO / CHI SCENDE E CHI SALE

| 5 novembre 2019 | 0 Comments

(.)______L’undicesima giornata del campionato si apre con tre partite al sabato, che riguardano le squadre di vertice. Di pomeriggio Roma batte Napoli 2 a 1, segna Zaniolo e raddoppia Veretout, un gol per tempo, e bastano, dopo il gol di Milik al 72′ gli ospiti non ce la fanno a raddrizzare la gara.

Di sera, l’Inter passa a Bologna 1 a 2, tutto nella ripresa, segna Soriano, poi la rimonta firmata da una doppietta di Lukaku, la seconda rete nel recupero su rigore.

Di notte la Juventus risponde aggiudicandosi il derby della Mole, battendo il Torino 1 a 0, gol partita di De Light al 70′ (nella foto).

Di domenica, all’ora di pranzo il sempre più sorprendente Cagliari fa l’Atalanta e passa a Bergamo 0 a 2, grazie ad un’autorete e al gol di Oliva.

Si giocano nel pomeriggio Genoa-Udinese, Verona- Brescia e Lecce-Sassuolo (di cui abbiamo riferito a parte); di sera Fiorentina-Parma e di notte Milan-Lazio, mentre a chiudere il turno lunedì notte Spal-Sampdoria.

A Genova, Genoa-Udinese 1 a 3: al 22′ Pandev porta in vantaggio i padroni di casa, ma poi prevale la voglia di riscatto dei Friulani, al successo esterno in rimonta con le reti di De Paul, Sema e Lasagna.

A Verona, Verona batte Brescia 2 a 1, tutto nel secondo tempo: vantaggio con Salcedo e raddoppio con Pessina, poi a cinque minuti dal termine segna Balotelli, a lungo ‘fischiato’ e ‘insultato’ dal pubblico di casa, dopo aver minacciato di abbandonare il terreno di gioco, se i cori non fossero cessati. Tregua, poi tante discussioni e polemiche, che dagli spogliatoi sono passate su tutti i mass media.

A Firenze, Fiorentina e Parma 1 a 1: un gol per tempo, al 40′ Gervinho per gli emiliani, al 67′ Castrovilli per i Toscani.

A Milano, Lazio batte Milan 1 a 2: Immobile, capocannoniere del campionato, non sta mai fermo e continua a segnare, illusorio pareggio su autogol, poi la rete decisiva di Correa al minuto 83.

E, infine, a Ferrara, Sampdoria batte Spal 0 a 1, gol partita nel recupero finale di Caprari.

 

Così ora la Spal è ultima a 7 punti, insieme al Brescia, che però ha una partita in meno, dovendo recuperare la gara con il Sassuolo. Appena un punto sopra, le due squadre di Genova. Tre punti sopra, il Lecce e il Sassuolo, con 11 punti. Il Torino ne ha 12, 13 l’Udinese e il Milan.

In testa sempre la Juventus da sola con 29 punti, seguita dall’Inter a 28. Terza, staccata, con 22 punti è la Roma, al quarto posto ci sono tre squadre a 21 punti, Lazio, Atalanta e Cagliari.

 

Sempre più capo cannoniere Immobile della Lazio con 13 gol, vice capo cannoniere Lukaku dell’ Inter con 9.

 

Si torna in campo nel fine settimana, nel programma della dodicesima giornata spicca Juventus-Milan, il Lecce gioca domenica 10 alle 15 a Roma contro la Lazio______

L’APPROFONDIMENTO nel nostro articolo di ieri

SAI CHI E’ QUEL GIOCATORE CHE RUBA GOMME ALL’ALFA 33? SCHILLACI RUBA, SCHILLACI RUBA LE GOMME…RUBA LE GOMME, SCHILLACI RUBA LE GOMME!

 

LA RICERCA nel nostro articolo di domenica

LECCE-SASSUOLO 2-2: POMERIGGIO DI SPETTACOLO E AMARO IN BOCCA, MA ARRIVA LA PRIMA PERLA DI FALCO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Category: Sport

Lascia un commento

banner ad
banner ad