GIOVANE FINISCE IN CARCERE PER MINACCE AI GENITORI

| 5 Agosto 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Il dramma della droga, la piaga della tossicodipendenza che rovina tanti ragazzi e le loro famiglie, mentre fa prosperare la criminalità organizzata, sta dietro un fatto di cronaca nera che arriva questa mattina da Mesagne, dove gli agenti della Polizia di Stato del locale Commissariato (nella foto) hanno rintracciato e arrestato un giovane di 31 anni, con l’accusa di estorsione, minacce gravi e violenza, su ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Brindisi.

Si trova ora in carcere.

Nella ricostruzione degli inquirenti, è responsabile da anni di gesti di violenza verbale e fisica verso i propri genitori dai quali pretendeva con sempre maggior frequenza e in maniera sempre più esosa, denaro per poter acquistare della sostanza stupefacente.

Category: Cronaca

Lascia un commento