NOVITA’ EDITORIALI / I NUOVI VERSI DI MAURO MARINO

| 31 agosto 2020 | 0 Comments

di Paola Scialpi______

Esce la raccolta poetica “Di Politica e di Amore 2000 – 2020” , Spagine Edizioni (144 pagg. 10 euro), di Mauro Marino (nella foto).

Una porta semiaperta e sull’uscio il tempo scorre tra ricordi, riflessioni,nostalgie tessute tra di loro con forza, caparbietà e ricerca di amore. Ma davanti ad un possibile sorriso si ferma il respiro e ci si chiede se il passo fatto sia stato quello giusto o ne poteva venir fuori un altro.

Tutto a volte sembra sospeso ma c’è voglia di camminare e le scarpe senza lacci o che si slacciano esaltano un desiderio di libertà non sempre confessato.

Spesso le trame della vita si cuciono e si scuciono e dinanzi al concetto del cucire e dello scucire emerge l’attenzione al vissuto che raggruppa come in una ” scatola” infanzia, nostalgie, casa,politica, rivolta,delusioni e ancora amore.

Un amore desiderato ma con discrezione e delicatezza quasi avendo paura che una carezza in più ed un ardire più manifesto possa offuscarlo.

I versi di Mauro Marino infondono tutto questo : sembra sempre di essere in procinto di una scoperta, del manifestarsi di un evento, ma poi la luce diventa penombra per poi tornare ad illuminare il pensiero anche se poi ” si vola dall’altra parte per staccare i legami quando fanno dolore o sconcerto “.
E poi ancora lo sguardo esplora e slaccia le scarpe che vogliono “correre senza cuore, senza fremere, senza parole”.

Si ha spesso la sensazione, leggendo, che il cuore si fermi per riflettere un po’ di più prima di riprendere a pulsare e a “rifondare energia e ascolto”.

Anche l’amore desiderato e voluto aspetta sempre qualcosa di nuovo.
C’è la voglia di novità la voglia di sostituire tante esperienze deluse con qualcosa di più vitale, di più intenso..
E forse è proprio questo che coinvolge di più nel libro di Mauro: niente è scontato, non sempre ciò che cerchiamo avviene nel modo desiderato. Questa alternanza di desiderio e conquista, di ricordi e attese ci riporta un’immagine di vita non sempre soddisfacente, ma mai noiosa perché sempre supportata da una costante ricerca e da un affanno di curiosità.

Category: Cronaca, Cultura, Libri

Lascia un commento