FARE IMPRESA DI QUALITA’ NEL RISPETTO DEL TERRITORIO E’ POSSIBILE: QUARTA CAFFE’, UN’AZIENDA ECOSOSTENIBILE. IL DOTTOR ANTONIO QUARTA VINCE IL PREMIO PEGASO PER L’AMBIENTE. IL RICONOSCIMENTO ASSEGNATO ANCHE ALLA RICERCATRICE CRISTINA MANGIA PER GLI STUDI SUGLI EFFETTI LETALI DELL’INQUINAMENTO ATMOSFERICO

| 1 settembre 2020 | 0 Comments

(Rdl)______L’associazione ATA-PC  – Tutela Ambiente Animali e Protezione Civile – di Lecce ha annunciato questa mattina i vincitori 2020 del Premio Pegaso per l’Ambiente.

Il riconoscimento, ideato per coloro che, sul territorio nazionale e locale, si sono distinti in particolari azioni rivolte alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente e degli animali, è stato assegnato quest’anno  ad Antonio Quarta (nella foto), amministratore unico dell’azienda “Quarta Caffè”, e a Cristina Mangia, ricercatrice fisica ambientale presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima, sezione di Lecce.

 

Antonio Quarta è stato premiato “per essere riuscito a dare un’impronta ecosostenibile alla produzione industriale, mirando sempre più alla tutela della natura, dotando l’azienda di impianti eolici e fotovoltaici per l’approvvigionamento energetico e aderendo a programmi specifici come il progetto pilota ‘A Pesca di Plastica’, una ‘app’ che permette di partecipare al grande concorso ‘Ripuliamo il mare dalle plastiche’, iniziato a Otranto lo scorso 15 luglio”.

 

Cristina Mangia è stata premiata “per aver dedicato la sua ricerca al rapporto esistente tra il clima, i fenomeni atmosferici e l’Ambiente nonché all’impatto che la dispersione degli inquinanti atmosferici ha sulla salute umana”.

 

La cerimonia di premiazione avverrà sabato 5 settembre alle ore 19.30 nella marina leccese di Torre Chianca, esattamente nel “Giardino di Pegaso”, sede dell’Associazione organizzatrice.

L’evento si svolgerà in rispetto delle norme anti-covid e, per evitare assembramenti, gli accessi saranno contingentati, pertanto si potrà accedere solo con invito.

Coloro che desiderano partecipare, possono inviare una mail a: atapc.lecce@gmail.com per prenotare e ricevere il proprio invito.

 

 

Category: Cronaca, Cultura

Lascia un commento