PICCHIA LA COMPAGNA E FINISCE IN CARCERE

| 29 Settembre 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Questa notte un’altra brutta storia di violenza di genere. I Carabinieri di San Benedetto del Tronto sono intervenuti nei pressi della stazione ferroviaria, e hanno arrestato un  giovane di 40 anni, campano, mentre picchiava la compagna, una donna di 44 anni  di origini pugliesi.

I maltrattamenti erano iniziati sul treno su cui i due viaggiavano dal Nord per tornare nel Brindisino, luogo di provenienza di entrambi.

Per motivi ancora da chiarire, sono scesi a San Benedetto del Tronto dove le percosse sono continuate nei pressi di un esercizio pubblico.

Ma i Carabinieri, allertati da alcune segnalazioni, sono riusciti ad evitare il peggio.

La vittima è stata dimessa dall’ospedale con una prognosi di sette giorni, dopo le cure al Pronto Soccorso.

L’aggressore si trova ora nel carcere di Marino del Tronto (nella foto), con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento