NOVITA’ EDITORIALI / E’ IN USCITA “L’errare del cerchio”

| 24 ottobre 2020 | 0 Comments

RACCOLTA DI POESIE DELL’ESORDIENTE MARIANGELA ROSATO, “una nota di gioventù matura”

di   Raffaele Polo______

L’iterazione è la figura retorica più evidente per iniziare a conoscere le poesie di  Mariangela Rosato (nella foto), giovane autrice che evidenzia, nella sua silloge L’errare del Cerchio 

(Edizioni Transeuropa – 50 pagg. – 15 euro) tutte le caratteristiche che si concentrano su chi oggi, in tempi non particolarmente positivi, cerca di esprimere al meglio il proprio vissuto, confrontandolo con l’attualità che è attorno a noi.

Un esempio evidente: Cosa siamo noi?, brano di apertura della raccolta. Ma ce ne sono tanti altri…

Lei ha 26 anni; è nata a San Pietro Vernotico, ha vissuto a Torchiarolo, ha conseguito la maturità al Palmieri di Lecce, si è laureata alla Sapienza di Roma, e ha svolto un progetto di ricerca alla Sorbona di Parigi; adesso lavora nella capitale francese.

 

Nelle poesie della Rosato c’è veramente un po’ di tutto: dalla onomatopeica (Tum, ssss…) alla riscoperta di terminologie non più ricorrenti (aduste, diremmo anche noi, utilizzando aggettivo non più comune…), alla struttura grafica che va assottigliandosi nel finale, a far emergere quella parola, quella frase che, poi, è il succo e l’obiettivo di tutto il componimento.

E c’è – non poteva mancare! – un quieto pessimismo e un vivace ateismo che scantona nel panteismo, dove la Natura, peraltro, non è leopardiana, ma pare guardare attonita ciò che noi, miseri mortali, siamo capaci di produrre.

L’amore, l’abbandono sono appena accennati ma permeano un po’ tutta la raccolta: abbiamo immaginato, infatti, la poetessa che, sulla riva di un mare incantato, recita i suoi versi ad un immaginario amante, alternando sorrisi e singhiozzi, momenti lirici e sguaiatezza, non tanto per sorprenderlo, quanto per dare fondo al proprio istinto di essere sensibile, assetato di vita.

Insomma, questi versi ci comunicano una nota di gioventù matura, ancora in cerca di qualcosa che possa quadrare il cerchio: figura-simbolo di un animo ricco di aneliti poetici ma saldamente presente nella mediocre realtà di ogni giorno.

 

 

Indirizzo mail: info@transeuropaedizioni.it

Category: Cultura, Libri

Lascia un commento