UNA COPPIA DI UNGHERESI DENUNCIATA PER FURTO

| 24 ottobre 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Ieri sera una coppia di coniugi stranieri entra in un negozio di abbigliamento del Corso Roma di Gallipoli e chiede di poter vedere alcune magliette griffate e diversi vestiti da donna. La commessa dispone tutto in visione ai due clienti, mettendoli, per la maggior parte, sul tavolo di esposizione.

Da qui comincia tutta una serie di manovre diversive dei due, che fra l’altro si esprimevano soltanto in inglese.

Nella sostanza, però, non solo, alla fine, non hanno acquistato nulla, ma poco dopo che si erano allontanati, la commessa ha scoperto che fra la merce visionata dai due mancavano alcune magliette.

Poco dopo, sono arrivati due agenti in borghese della Polizia di Stato del locale Commissariato che erano già in centro proprio in servizio anti rapina e che hanno ben presto trovato, fermato e identificato i due coniugi, di nazionalità ungherese, denunciati a piede libero con l’accusa di furto aggravato, recuperando il bottino (nella foto).

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento