IL LECCE PAREGGIA 1 A 1 A COSENZA

| 25 ottobre 2020 | 0 Comments

di Mattia Ala______

Nel posticipo domenicale della quinta giornata di Serie B, il Lecce non va oltre l’1-1 contro il Cosenza al San Vito Marulla(nella foto) e conquista il secondo pareggio consecutivo.

Mister Eugenio Corini schiera i suoi con il 4-3-1-2, con Paganini nell’inedita posizione di trequartista a supporto del duo Coda-Stepinski. I padroni di casa, invece, allenati da Roberto Occhiuzzi, scendono in campo col 3-4-1-2. Vediamo ora la sintesi della gara:

PRIMO TEMPO. Dopo i primi minuti piuttosto tirati, con qualche occasione concessa al Cosenza, su cui  Gabriel ci mette più di una pezza, il Lecce pian piano prende fiducia e campo, e al 12′ trova il vantaggio con Massimo Coda, bravo a sorprendere la retroguardia calabrese, al secondo gol in due partite.

Per il bomber campano il bottino odierno sarebbe potuto essere più nutrito se il portiere avversario Falcone, in stato di grazia, non avesse neutralizzato il penality concesso dall’arbitro Gianluca Aureliano. Giallorossi in totale controllo della partita, ma piuttosto pasticcioni e inconcludenti negli ultimi venti metri, tanto che Stepinski al 25 minuto manda clamorosamente a lato un ottimo assist di Paganini. Non succede altro nella prima frazione di gioco. Da segnalare l’espulsione dalla panchina nei minuti finali del tecnico giallorosso Corini e di Luca Rossettini.

SECONDO TEMPO. Ottima partita nel secondo tempo, con rapidi capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra  e  con le due squadre che se la giocano a viso aperto per portare a casa i tre punti. Al minuto 56 i padroni di casa trovano il pari con il tap-in vincente di Ettore Gliozzi, bravo a ribadire in rete una respinta di Gabriel. Cosenza  poco dopo è vicinissimo al raddoppio sempre con Gliozzi. Dieci minuti più tardi doppia grande opportunità per i salentini, ma Falcone nega la gioia del gol dapprima ad Henderson, e poi a Massimo Coda. La partita prosegue in questo modo fino alla fine, ma entrambe le formazioni non riescono a trovare il vantaggio. A Cosenza è 1-1.

 

Risultato giusto per quello che ha fatto vedere il campo. Il Lecce tutto sommato offre una discreta  prestazione, ma con ancora molti aspetti da migliorare, soprattutto nella finalizzazione, in cui  manca  ancora di lucidità e precisione, aspetti fondamentali per chi aspira ad un campionato di livello.

Buona gara anche del Cosenza, che con grande personalità e grinta, strappa un ottimo punto contro una squadra sulla carta più quotata. Ora i ragazzi di Eugenio Corini sono attesi domenica prossima dal confronto col Pescara al Via del Mare. Ma prima c’è il Torino  in Coppa Italia mercoledì 28 alle ore 14.00.

 

 

Category: Sport

Lascia un commento