“Non fatevi prendere dal panico”. IL SINDACO DI ARNESANO TRANQUILLIZZA I GENITORI DEGLI ALUNNI

| 28 ottobre 2020 | 0 Comments

di Francesco Buja______

 

Sarebbe un alunno del primo anno il ragazzo per il quale è scattato l’allarme nella scuola secondaria di primo grado di Arnesano ieri mattina. Il ragazzo è risultato positivo al Covif 19. La scuola quindi resterà chiusa sino a lunedì.

Il sindaco del paese, Emanuele Solazzo (nella foto), ha subito pubblicato sul sito web del Comune la notizia. «Personalmente – ha rassicurato il primo cittadino nel comunicato – ho contattato i genitori del ragazzo i quali mi hanno riferito che il figliuolo sta bene, non ha assolutamente sintomi influenzali e/o febbrili e che la positività al virus è risultata solo l’altra sera in seguito ad alcuni accertamenti eseguiti, per altre ragioni, presso una clinica privata».

 

Dunque il sindaco, insieme al dottor Alberto Fedele, direttore del dipartimento di Prevenzione – servizio Igiene e Sanità pubblica dell’Area Nord dell’Asl di Lecce, e alla dirigente della scuola coinvolta, Addolorata Natale, ha informato i genitori degli altri alunni della classe del ragazzo che sarebbe interessato dal Coronavirus. Quarantena da ieri per i ragazzi e per i docenti di quella classe. E disposta, ha comunicato inoltre il primo cittadino, la sanificazione della scuola.

 

Solazzo poi ha tranquillizzato i genitori degli alunni «a non farsi prendere dal panico e a non creare inutili allarmismi specialmente tra i loro figliuoli in quanto la situazione è del tutto sotto controllo anche perché è stata gestita nel rispetto rigoroso della normativa vigente, avuto riguardo anche al fatto che gli uffici preposti dell’Asl di Lecce si sono già attivati per individuare tutti coloro che hanno avuto contatti stretti negli ultimi giorni con il minore, fornendo le dovute indicazioni al fine di salvaguardare la loro salute ed allo stesso tempo per contenere l’eventuale diffondersi del virus».

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento