MODA / MODE – LA ‘MERAVIGLIOSA’ SIGNORA CHANEL

| 15 novembre 2020 | 0 Comments

di Elena Vada______

Ma voi, l’avete la “Meravigliosa del Borgo”?

Ogni zona, rione, caseggiato,  credo abbia, una figura femminile che emerge per eleganza, stile, disinvoltura, agio e ricchezza palesati.

Questa signora, generalmente, è la raccolta, l’insieme, di tutte le giovani, “Bellone” televisive, da copertina patinata.

La nostra, si chiama Chanel, perché sua mamma è devota e seguace, di questa Santa (?) della moda.
È super palestrata e fa, anche, danze Caraibiche.
Alla domanda, indiscreta, sull’età, risponde, con scaltrezza:”Mon Dieu,  trentacinque, più Iva” (quale percentuale, visto che cambia?).

L’entrata di Chanel, nel nostro baruccio di quartiere, è un “Overtour”.
L’ordinazione, sempre strana o particolare: caffè alla Leccese (buongustaia, direte!), marocchino con crema chantilly, acqua minerale Perrier.

Quello che le viene somministrato, è, invero, un po’ “taroccato”,

Si occupa… di cose varie, non ben specificate. Le male lingue, parlano di rendite risultanti da divorzi o simili. Vive con la mamma, vedova, e tre cani di razza, che coccola e vizia, in modo esagerato.
Ha sdoganato alcune parolacce, che dice, con frequenza: vaffa****, c****, m****, sostenendo che sono, incisivi e molto trendy.
Innamorata del Premier Conte, gli dà ragione, ad oltranza, provocando, non poche, polemiche
Juventina. (Questo è, proprio imperdonabile, qui siamo tutti del Toro, “Granata sfegatati”).
Il suo motto è quello di Re Giorgio (Armani, lo stilista): “L’importante non è, farsi notare, ma farsi ricordare!”.
In verità… nel proprio, detto, Armani  parlerebbe di “eleganza”.

 

Vabbè, tanto un’altra come lei, nei dintorni, non esiste. Come non ricordarla!?
Il bar sta chiudendo. Chanel non è passata. Dov’ è?.
Ci mancano, tanto, il ticchettio dei suoi tacchi 12 (centimetri), e l’erre moscia, da signora snob…

 

 

 

 

 

 

Category: Costume e società, Cronaca

Lascia un commento