LA DROGA HA ROVINATO UN’ALTRA FAMIGLIA A BRINDISI

| 21 settembre 2021 | 0 Comments

(e.l.)______Gli agenti della Polizia di Stato della Questura di Brindisi (nella foto), in esecuzione di un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale, hanno arrestato un giovane di 24 anni, accusato di maltrattamenti nei confronti dei genitori.

Più volte in passato i poliziotti erano già intervenuti nella loro casa, per le richieste di aiuto a causa delle violenze e delle prevaricazioni del giovane, tossicodipendente, che chiedeva continuamente soldi per potersi comprare le dosi.

Dietro, quindi, anche a questo caso, il dramma della droga, che rovina tanti giovani e tante famiglie, e della solitudine disperata, dell’indifferenza, in cui spesso sono lasciati.

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento