LECCE-MONZA 3-0, UN SALTO DI QUALITA’: IL RACCONTO DI UN GIORNO SPECIALE, E DI UNA NOTTE MAGICA APPRESSO ALLA PASSIONE DEI TIFOSI – photogallery

| 2 Ottobre 2021 | 0 Comments

di Mattia Ala______

Il Lecce vola (nella foto di copertina) sulle ali dei suoi  fantastici tre, Strefezza, Coda e Di Mariano (nella foto qui sotto) autori dei gol.

Al Via del Mare  dopo una prestazione magistrale il Monza è al tappeto con un sonoro 3-0.

Come promesso vi raccontiamo la partita in un maniera leggermente diversa dal solito.

Avendo  assistito alla gara direttamente dalla   Curva Nord,  diventa semplice  raccontare  le emozioni che i giallorossi hanno regalato al proprio pubblico, dal primo all’ultimo minuto.

Cominciamo…

 

LA GIORNATA ERA COMINCIATA COSI’…..

Nella mattinata di ieri il sindaco di Lecce ha incontrato l’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani.

Nel post pubblicato su Facebook   il primo  cittadino del capoluogo salentino (nella foto assieme a Galliani e Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della Puglia)   sfotte  l’ex plenipotenziario del Milan, dicendo divertito: “Presidente questa sera ve ne facciamo tre”.

E visto il punteggio finale, questa volta il sindaco è stato profetico…..

 

INCONTRO CON GLI ULTRAS 

Nel pomeriggio, circa due ore e mezza prima della partita, gli Ultras del Lecce, che per il momento  hanno deciso di non assistere alle gare  della squadra  al Via del Mare, per protestare contro le restrizioni imposte dal governo, hanno raggiunto l’Hotel President, sede del ritiro cittadino dei giallorossi,  per ‘caricare’  la squadra di Marco  Baroni.

 

E finalmente si va allo stadio….

Confesso che per me ritornare a respirare fisicamente l’aria del campo è stato un qualcosa di unico e magico, dopo un periodo di lontananza.

 

Dunque, verso le 20.10 dopo i consueti controlli, entriamo all’interno dell’impianto.

Per la precisione ci troviamo in  Curva Nord inferiore.

Passano i minuti e il Via del Mare diviene sempre più gremito, come si può  vedere dalle immagini .

 

Non ci sorprendiamo  infatti  che  proprio ieri sia  stato registrato il record di presenze sugli spalti  in  in questo campionato di Serie B, più di 8 mila.

Colpisce però la mancanza degli ultras,  del cuore più caldo del tifo leccese, come dicevamo poco prima.

Intanto, dal settore ospiti cominciano ad arrivare il primo goro goliardico  ad opera dei tifosi ospiti: “Vogliamo un Negramaro” cantano……

 

Verso le 20.23 dopo l’annuncio dei titolari da parte dello speaker dello stadio  le due formazioni fanno il loro ingresso sul terreno di gioco (nella foto)..

 

Nei minuti precedenti il fischio d’inizio c’è stato un  momento toccante, col portiere del Lecce Gabriel che ha deposto sotto la Curva Nord un mazzo di fiori in omaggio ad un tifoso  scomparso ( nella foto )….

Alle 20.30  comincia la partita.

 

Primo tempo   decisamente equilibrato da parte delle due formazioni, senza particolari squilli,  eccetto tre timidi tentativi da parte di Coda, Di Mariano e Gtkjaer.

Ad un soffio dal minuto 45, però,  quando il direttore di gara Abbattista ha il fischietto in bocca per decretare la fine del primo tempo, i giallorossi passano in vantaggio: dopo una serie di batti e ribatti in area biancorossa Caldirola non riesce a spazzare, sul pallone si avventa Strefezza che in un frazione di secondo controlla la sfera e scarica un destro che fulmina Di Gregorio.

In Curva Nord è un tripudio di emozioni.

Per tutto lo stadio rimbomba il nome dell’autore del gol…

Fine del prima frazione di gioco, si va al riposo col risultato di 1-0 a favore dei padroni di casa,  ma è soltanto l’inizio dello show a tinte giallorosse…..

 

SECONDO TEMPO

Poco dopo l’inizio del secondo tempo, un’opportunità da una parte e dall’altra, rispettivamente con Ciurria e Di Mariano, ma il gol non arriva.

Al minuto 55 però lo stesso esterno offensivo del Lecce sale in cattedra e mette a segno il secondo gol dei padroni di casa: conclusione di Coda col sinistro dal limite dell’area piccola,  l’estremo difensore brianzolo Di Gregorio intercetta ma non riesce a trattenere e arriva il tap-in vincente di Di Mariano (nella foto di copertina e qui sotto  l’ala palermitana  festeggia assieme ai suoi  compagni e  il gol sotto la Nord).

La felicità tra il pubblico è palpabile…

Di Mariano è ormai il nuovo beniamino della tifoseria….

Il Monza è ormai tramortito e non reagisce più.

Cinque minuti dopo i salentini sfiorano il tris con Massimo Coda, la cui conclusione finisce sull’esterno della rete.

L’ex Benevento non manca però all’appuntamento col suo quarto gol stagionale al minuto 70: coast to coast pazzesco di Fabio Lucioni fino alla trequarti avversaria, il capitano serve poi  Di Mariano, il quale  calcia a botta sicura, ma Di Gregorio para. La sfera però carambola sul palo opposto dove l’Hispanico ( nella foto )  può insaccare agevolmente di testa

Il tris è servito, lo show dei giallorossi è completo.

Anzi no…

Prima del fischio finale Strefezza e Blin hanno l’opportunità di trovare il poker, ma in entrambi i casi il gol non arriva.

Dunque finisce qui, il  Lecce batte  3-0  il Monza.

Nella foto   la squadra  festeggia i tre punti conquistati  sotto la Curva Nord.

 

Prestazione maiuscola da parte dei ragazzi di Marco Baroni contro una  delle compagini più forti del campionato italiano.

Il Lecce adesso fa la voce grossa e continuando così può davvero cominciare a sognare in grande, sulle ali dei fantastici tre.

 

E INFINE…….REGALO DI NOZZE ANTICIPATO PER UN TIFOSO DEL LECCE!

Concludiamo il pezzo raccontandovi una curiosità.

Ieri sera un tifoso giallorosso  ha scelto di trascorrere la notte pre -nozze, quella comunemente definita di addio al celibati, al Via del Mare per assistere al match del suo amato Lecce, prima di giocare domani la sua partita più importante.

Nella foto  possiamo leggere  sul  cartellone portato  dal supporter dei salentini  la frase simpatica: “Domani mi sposo…se il Lecce vince….ma va bene anche il pareggio”.

E vista la prestazione offerta dai ragazzi di Baroni ne è valsa certamente la pena!

Auguri e buona vita !

 

 

.

 

 

 

Category: Sport

Lascia un commento