NOVITA’ EDITORIALI / “Ventuno gradini”, IL NUOVO ROMANZO DI NELLO D’AIELLO

| 25 novembre 2021 | 0 Comments

A NOVOLI DOMENICA 28

 

di Raffaele Polo______

Sulla scia del suo precedente romanzo ( ‘Come le rose a maggio’ ) dedicato al figlio Matteo, ecco che il percorso iniziato da Antonello d’Ajello (nella foto)  ci offre questo “Ventuno gradini” (ArgoMenti edizioni, 317 pagine, 18 euro), che viene presentato a Novoli domenica 28 novembre, nella saletta della cultura di via Matilde. Introduce Emmanuela Rucco, presidente di Nova LiberArs, dialoga con l’autore Massimo Leo dei Giovedì Letterari e completa con il reading Marzia Quartini.

 

La storia è quella di Nenello, un ragazzo che affronta la vita tra mille difficoltà e che è sicuramente la proiezione autobiografica delle traversie dell’autore che, peraltro, riesce abilmente ad evitare qualsiasi evidente coinvolgimento personale, affidandosi ad una prosa semplice, ma di chiaro impatto, confermando tutte le positive indicazioni che scaturiscono dal suo procedere letterario.

 

Non è facile, del resto, mantenersi nel contesto di storie che sono tristi e commuovono, senza scadere, troppo spesso, in esagerazioni e lungaggini.

 

Ajello, gallipolino verace,  nonostante il buon numero di pagine che caratterizza la narrazione, non è mai stucchevole o frammentario: al contrario, affascina e mantiene desta l’attenzione, facendosi apprezzare per il suo linguaggio che scorre piacevolmente, in armonica condivisione con ogni tipo di lettori.

 

La nuova e brillante opera ci fa vivere momenti di una vita del tempo che fu, dove la povertà era forse un dono divino, tra misteri e segreti di una famiglia costretta a vivere in una casa cantoniera ferroviaria alla periferia di una non meglio identificata città del Salento. Non sono altro che momenti di vita quotidiana di un bimbo molto solo, a volte incompreso, triste; ma solo l’amore di un padre scopre in lui pregi e talenti e riesce a rendere la vita di Nenello meno dura. E in quell’effimero e fugace spazio di un racconto, è la sorte e alcune antiche foto, a far scoprire la vera esistenza e il vero io di una vita intera.

 

Category: Cultura, Eventi, Libri

Lascia un commento