CHIUSO PANIFICIO IN CATTIVE CONDIZIONI IGIENICHE

| 25 Maggio 2022 | 0 Comments

(f.f.) ______

 

Nella giornata di oggi, i carabinieri del Nas di Lecce – nell’ambito dei controlli finalizzati alla tutela della salute dei consumatori – hanno proceduto alla chiusura di un panificio in provincia di Lecce contestando una sanzione amministrativa di 3.000 euro.

 

Gravi sono state infatti, le criticità a livello igienico e sanitario unitamente alle carenze strutturali riscontrate nell’attività,  nonché l’assenza di qualsiasi registrazione dello stabilimento alimentare dedito alla produzione e vendita: un forno abusivo sotto ogni punto di vista, senza alcuna autorizzazione edilizia e relativa licenza.

 

 

Pertanto – al fine di scongiurare un plausibile pericolo per la salute pubblica – I Nas hanno interessato della questione il Servizio igiene alimenti e nutrizione dell’Asl di Lecce, che ha disposto l’immediata cessazione dell’attività. Il valore della struttura chiusa ammonta a  ben trecentocinquantamila euro.

 

Per riaprire, la famiglia che gestiva l’attività dovrà necessariamente ora mettersi in regola.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento