SERATA MUSICALE A SPONGANO DOMENICA 5

| 2 Giugno 2022 | 0 Comments

 

(Rdl) _____

“La prima musica che esiste è nel silenzio, la musica ha bisogno di silenzio per esistere, quando stiamo in silenzio sentiamo la prima musica che è quella della natura”, Ezio Bosso

Il parco del palazzo Bacile di Castiglione a Spongano  (in via Paolo Emilio Stadi 2, nella foto) è certamente un luogo di pace e di interesse per gli appassionati di giardini. Si estende per circa un ettaro e mezzo nel centro del paese di Spongano e al suo interno si possono ammirare un magnifico e secolare tiglio proveniente dall’Under der Linden di Berlino a seguito del matrimonio di Domenico Bacile di Castiglione con una nobildonna tedesca, nella prima metà dell’Ottocento, un’antica quercia vallonea, una torre colombaia cinquecentesca dall’insolita caratteristica costruttiva di avere tutte le pietre di costruzione allineate e non sfalsate come normale, oltre a un profumatissimo agrumeto di impostazione ottocentesca. Annesso al parco, oltre al palazzo, un interessante ipogeo di origine medioevale che da qualche anno è un Teatro Sotterraneo, dedicato all’Arte e alla Cultura.

Il percorso viene affidato a Giovanni Corvaglia, sound designer e ideatore de “Il Giardino dei Suoni”, e diventa un percorso sensoriale, meditativo e silenzioso, basato soprattutto sull’ascolto del paesaggio sonoro fatto dai suoni naturali del parco. È ora di tornare ad ascoltare la prima musica, la musica dei suoni della natura che è la nostra natura stessa. Il Paesaggio Sonoro è contaminato, non c’è Musica.

Ospite del percorso Rupam Ghosh, violinista indiano in tournè in Europa e per la prima volta nel Salento, ospite nel Giardino dei Suoni. Sarà il suono umano del violino di Ghosh in armonia con la musica della natura a inondare di emozioni sonore i partecipanti all’esperienza.

 

Appuntamento alle 18 davanti al grande portone del Palazzo, in Piazza Bacile a Spongano,  si chiede puntualità per la buona riuscita dell’esperienza, il percorso è della durata di due ore, la prima parte in giardino per poi vivere nella parte finale, i silenzi lontani dell’Ipogeo, una cassa armonica di roccia, pietra e terra, dove il suono viaggia libero nello spazio. Qui l’atmosfera riporterà indietro nel tempo che con la musica di Corvaglia, diffusa nell’ambiente, diventa una piacevole suggestione.

 

Per quanto riguarda l’ultimo dei sensi non ancora coinvolto, il Gusto, l’Azienda agricola “Piedi Grandi”, offrirà una tisana allo zafferano.

 

Appuntamento alle ore 18 e inizio percorso alle 18.30, non sarà possibile entrare dopo questo orario per non compromettere l’atmosfera che si andrà a creare. L’esperienza termina alle ore 20.30.

 

Numero di partecipanti limitato – prenotazione anticipata necessaria.

INFO E PRENOTAZIONE : 3496730936

 

 

 

 

 

Category: Cronaca, Cultura, Eventi

Lascia un commento