“APOLLO LANDS“, AL VIA LA RASSEGNA BANDISTICA

| 13 Luglio 2022 | 0 Comments

(Rdl) ______

FORMAZIONE MUSICALE E CULTURA BANDISTICA NEL SALENTO.
ACCADE A TREPUZZI, Con “Apollo Lands”.

c/o Community Library“Bibliò”/ P.zza Chiesa Madre
Ingresso libero / Prenotazione a mezzo Google Form disponibile su sezione “Notizie” del sito istituzionale del Comune di Trepuzzi https://www.comune.trepuzzi.le.it/ o telefonicamente al cell. 3802199648

Il Comune di Trepuzzi, già da anni impegnato in buone pratiche artistiche, culturali e politiche su salvaguardia e promozione del mondo della banda, ospiterà quattro giornate, dal 12 al 15 luglio, interamente dedicate a cultura bandistica e formazione, grazie al progetto Apollo Lands Network for Traditions and Heritage in Music, finanziato sul Programma di Cooperazione Territoriale Europea INTERREG V A Grecia-Italia 2014-2020, di cui è partner.

I lavori inizieranno martedì 12 e mercoledì 13 mattina, presso la Community Library “Bibliò” a Trepuzzi, con il laboratorio musicale “Il repertorio bandistico tradizionale e contemporaneo: inventario, analisi, esecuzione”. Il repertorio bandistico tradizionale costituisce un patrimonio di notevole interesse artistico che rischia di andare disperso. Partendo dal materiale del Fondo Abbate, recentemente acquisito dal Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, e dal “Fondo Nino Farì”, il laboratorio si propone di realizzare un percorso di apprendimento legato ai processi di gestione e conoscenza del repertorio di riferimento fino alle esperienze più attuali: “è importante formare una nuova generazione di musicisti e musicologi che, sorretti da un approccio scientifico – quanto mai urgente rispetto al repertorio bandistico – acquisiscano tecniche e metodologie d’indagine storico-musicale specifiche, per riportare alla luce queste partiture e consentire una corretta esecuzione, affrancandosi da imperfezioni e superficialità di approccio che troppo spesso hanno gravato sul repertorio della musica bandistica della tradizione.” (Gioacchino Palma).
I docenti del laboratorio saranno, Antonio Farì, Luisa Cosi, Domenico Zizzi, Giovanni Pellegrini, Giuseppe Gigante, Gioacchino Palma.

Giovedì 14 luglio, la Piazzetta Chiesa Madre, alle 19.00 ospiterà l’incontro pubblico “La banda dopo la tempesta. Promozione e tutela del patrimonio bandistico pugliese.” Un’occasione unica per discutere ed approfondire, con docenti, addetti ai lavori, partecipanti alle attività laboratoriali e rappresentanti istituzionali, sul presente e sul futuro della cultura bandistica, dialogando sui  i temi ed i contenuti del laboratorio e del workshop legati al progetto INTERREG.


Venerdì 15 venerdì il programma di formazione si conclude con il Workshop “Dirigere in Cassarmonica durante la festa: aspetti esecutivi, interpretativi e organizzativi”, presso la Community Library “Bibliò” a Trepuzzi. La direzione di banda nei contesti patronali coinvolge una molteplicità di aspetti da gestire: le prove con musicisti di diversa estrazione e formazione, il rapporto con l’ente e le associazioni comunali (di appartenenza e di esibizione), la capacità di dialogare con amministratori e organizzatori “non addetti ai lavori” nello specifico musicale, le difficoltà di gestione dell’evento, scandito da orari e prestazioni continuative e proibitive, le difficoltà foniche del suonare all’aperto (circondati da un paesaggio sonoro festoso e rumoroso). Eppure nel corso dei decenni è stato possibile strutturare una vera e propria tradizione esecutiva che proprio di questo articolato contesto si è nutrita, andandosi progressivamente consolidando nel tempo come una peculiare forma d’arte e di comunicazione sociale diversa da tutte le altre. Numerosi e autorevoli sono stati i direttori che hanno dimostrato eccezionali capacità nella gestione di questo teatro all’aperto. Il workshop costituisce un’occasione unica di apprendere i “rudimenti” di un mestiere che unisce, alla indispensabile competenza direttoriale, la non meno importante necessità di armonizzare tale competenza ai particolari aspetti legati al contesto di riferimento, che modificano sensibilmente il dettato musicale. I docenti coinvolti sono Francesco Muolo, Giuseppe Pascali, Giuseppe Rampino.

Apollo Lands
Il progetto Apollo Lands Network for Traditions and Heritage in Music finanziato a valere sul Programma di Cooperazione Territoriale Europea INTERREG V A Grecia-Italia 2014-2020, mira a favorire la creazione di un network tra Italia e Grecia in grado di sviluppare innovazione tra tradizione e stili musicali contemporanei, collegamenti tra stakeholder nel settore musicale, lo sviluppo di scambi di competenze, nonché integrazione e cooperazione transfrontaliera nell’ambito delle bande musicali e delle street band. Il Comune di Trepuzzi è uno dei partner italiani del progetto oltre al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Comune capofila è il Comune di Acquaviva delle Fonti, I partner greci sono l’Università delle Isole Ionie e il Comune di Corfù.

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento