NOTE D’ARTE / Inner Solo Exhibition, CINQUE PERSONALI

| 15 Luglio 2022 | 0 Comments

di Raffaele Polo ______

Inner Solo Exhibition: Cinque mini personali all’ex Conservatorio Sant’Anna di Lecce

A due passi da Porta Rudiae, il palazzo dell’Ex Conservatorio di Sant’Anna a Lecce, costituisce uno dei mirabili episodi architettonici eretti dalla volontà di privati. Il principale obiettivo del Conservatorio era quello di accogliere nobili donne leccesi che amassero ritirarsi a vita privata, nell’esercizio delle pratiche religiose ed ogni altra forma contemplativa e operativa.
Sorge su un’area antichissima dove esistono cisterne e vecchi depositi per granai nel sottosuolo. Il cortile del palazzo custodisce un ficus plurisecolare.
Oggi è sede di mostre, eventi culturali e manifestazioni artistiche: segnaliamo l’inaugurazione di sabato 16 luglio (ore 19,30) del percorso Inner Solo Exibition, a cura di Gina Affinito, che prevede l’esposizione di opere di 5 artisti:

 PAOLO BONFIGLIO, presenta il progetto fotografico “SURFACEX”, le cui immagini sono concentrazioni e apparizioni del tempo, nate da un lungo cercare nelle pieghe del visibile. Conservano e danno voce a tracce di presenze svanite o solo nascoste.
ANTONELLA DEL GIUDICE, presenta il progetto “CONNESSIONI”, rappresentazioni in cui la donna è quasi sempre al centro della composizione pittorica, collocata solitamente in contesti surreali.
SHAKAR GALAJIAN, presenta una selezione di 5 fotografie tratte dal progetto “ I SALMI DI SANTIAGO”; immagini semplici, pervase da un voto di sobrietà, che raccontano non un viaggio fisico, ma un itinerario di ricerca spirituale, un viaggio nell’anima.
GRAZIA GOLIA, presenta il progetto “L’ESTASI DEL COLORE”, un getto istintivo, un trasporto nel colore, che le ha permesso di tradurre sulle tele, attraverso l’action-painting, tutte le sue sensazioni e le sue vibrazioni, restituendole al visitatore.
ILENIA MADARO, presenta il progetto “ANIME LIBERE”, dipinti in acquerello di chiara linea introspettiva, dove la figura, prevalentemente femminile, è carica di forza e fragilità, allo stesso modo. Ovvero la necessità di esprimere se stessi con tenacia, ma restando ancorati alle vulnerabilità.


Durante l’inaugurazione è prevista la lettura di cinque prose, legate agli artisti in esposizione. La narrazione è a cura di Rosa Anna Valletta, Stefania Carofalo, Gabriella Pappada, Sara Foti Sciavaliere, Gloria De Vitis.

Venerdì 22 luglio alle ore 18.30 è prevista la presentazione del libro:
“IL RUMORE DELLA VITA IRREALE” di Gloria De Vitis; l’autrice sarà presente in sala.

La mostra è visitabile nei seguenti orari:
lunedì/domenica ore 08.30/13.00 – 16.30/21.00




Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento