CASA LECCE / PRESENTATO LORENZO COLOMBO

| 26 Luglio 2022 | 0 Comments

(m.a.)______

Nella mattinata di oggi Pantaleo Corvino, Responsabile dell’Area Tecnica del Lecce, ha presentato al Via del Mare Lorenzo Colombo(nella foto), attaccante classe 2002 proveniente dal Milan.

Di seguito la conferenza stampa completa:
PANTALEO CORVINO: “Oggi vi presento Lorenzo Colombo, giovane attaccante che avete già avuto modo di vedere nelle gare amichevoli. Pur essendo così giovane, ha soltanto 20 anni, è un calciatore con enormi potenzialità. E’ mancino e dopo aver compiuto tutta la trafila nel vivaio del Milan, ha disputato alcune partite con la prima squadra, anche in Europa. Arriva in giallorosso con la formula del prestito con diritto di riscatto e contro riscatto. Il direttore sportivo Trinchera non è qui perché è a Milano”.

LORENZO COLOMBO: “Ricordo la partita contro il Lecce a Ferrara lo scorso anno, ho visto una squadra che mi ha colpito. Sono felicissimo di giocare in A con questa maglia, è un grande onore essere qui. Numero? Sto parlando con Ceesay, se non dovesse essere il nove le alternative sono l’11 oppure il 29, che però è occupato. In ogni caso il numero non è fondamentale. Mancosu e Meccariello mi hanno parlato benissimo della città e dell’ambiente. La gara con il Bochum dà tantissimo dal punto di vista del morale, in quanto fa capire a me e alla squadra che si può fare sempre bene quando si gioca con intensità e voglia di far bene. No, non pensavo di restare al Milan perché volevo un’opportunità in cui potermi giocare al meglio le mie carte. Ripeto, sono contento di giocare la A con la maglia del Lecce. Ricordo la partita contro i giallorossi ad aprile, si sentiva il calore dei tifosi ed è un piacere per me giocare per loro. Abbiamo bisogno di loro per raggiungere la salvezza. Baroni? Mi chiede di giocare con la squadra, di venire incontro per legare il gioco e attaccare la profondità. Mi piace avere un mister con queste idee. Non mi pesano le aspettative perché significa che le mie qualità vengono riconosciute. Penso solo a lavorare e a crescere. I fondamentali che dovrei migliorare? Il colpo di testa e la tecnica col destro. Affronteremo l’Inter la prima giornata? Per me è quasi un derby, spero di rendere felici i tifosi del Lecce e anche del Milan”.

Category: Sport

Lascia un commento