LA POLIZIA CERCA DI RIPORTARE ORDINE NELL’ESTATE CAOTICA DI GALLIPOLI

| 26 luglio 2014 | 0 Comments

Il Commissariato di P.S. di Gallipoli ha svolto servizi di controllo degli esercizi pubblici della località ionica, sia del centro storico – lungomare Riviera, sia della zona nuova, riscontrando diverse irregolarità, debitamente sanzionate.

(nella foto di archivio, un locale del centro, che però non ha alcun riferimento concreto con questa notizia)

Le violazioni più ricorrenti attengono all’occupazione abusiva della sede stradale (ben 11 contestazioni) ed all’effettuazione di spettacoli e/o intrattenimenti musicali dal vivo senza la prescritta autorizzazione (3 contestazioni), fattispecie quest’ultima che comporta sia una denuncia penale che una sanzione amministrativa sino ai 500 euro, oltre all’emissione dell’ordinanza comunale che impone la cessazione immediata dell’attività.

Sono state, inoltre, accertate numerose violazioni (6) alla prescrizione riguardante l’orario di cessazione dell’attività d’intrattenimento musicale consentita nel mese di luglio sino all’1.30.   

Altri controlli sono stati svolti in occasione dei festeggiamenti di S. Cristina, elevando 14 verbali per occupazione abusiva di suolo pubblico.  

Category: Cronaca

Lascia un commento