Cultura. Arriva la “Scuola Pound”: in Puglia un master di scrittura poetica

| 17 Settembre 2014 | 0 Comments

La Poesia non si può insegnare, ma se ne possono conoscere autori e interpreti principali. Questo il presupposto da cui parte la Scuola di Alta Formazione di Scrittura Poetica, intitolata ad Ezra Pound, il poeta dei Cantos, statunitense innamorato dell’Italia e della sua cultura millenaria.  ”Il riferimento a Pound” –  spiega il poeta Michelangelo Zizzi, ideatore del master – “anzi la dedica a Pound della Scuola deve leggersi in questa ottica: epos, grandezza quasi sovrumana di azione poetica, riferimento a ambiti tradizionali di conoscenza(mistica cristiana, taoismo, misteri greci, etc), anticapitalismo e critica al mondo consumato da automatismi di comportamenti, spesso vili, degenerescenti e senza stile”.

Le lezioni si terranno in Puglia e i docenti sono i massimi poeti italiani: Franco Buffoni, Maurizio Cucchi, Milo De Angelis, Andrea Inglese, Andrea Leone, Franco Loi, Valerio Magrelli, Antonio Riccardi, Carla Saracino e Michelangelo Zizzi. Si proporranno di educare gli allievi alla poesia, non quella qualunquista e di grana grossa, ma quella alta e lontana da qualsiasi forma di provincialismo. I partecipanti al master dovranno essere in grado di produrre la propria poetica, sostenuta da una forte preparazione culturale sulla poesia italiana e quindi sincronizzata con il tempo in cui scrive.

Michelangelo ZizziMichelangelo Zizzi

“La Poesia è uno Stato/Forma che resta nella sua essenza, invisibile, almeno allo sguardo di chi si gira a vederla come un oggetto da centrare: è la Diana al bagno, l’Euridice/Opera che, tratta dagli inferi, Orfeo non può più guardare in volto (Blanchot).
Occorre tornare allo Stato e alla Forma, superare ogni sterile cognitivismo, automatismo, tornare nella condizione di chi contempla e agisce nella esuberanza del proprio Essere svincolato da ogni sterile retorica. Essere e non semplicemente esistere è il messaggio”

L’obiettivo è anche permettere a ogni autore effettivamente valido di arrivare a una pubblicazione prestigiosa ed entrare nell’apprezzamento critico della grande poesia italiana. Alla fine i primi cinque classificati vinceranno il Premio Pound, consistente in cinque pubblicazioni gratuite con Case Editrici di livello nazionale.

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento