ARRESTATO DAI CARABINIERI 31ENNE DI TUGLIE CON L’ACCUSA DI TENTATO FURTO AGGRAVATO IN ABITAZIONE

| 19 settembre 2014 | 0 Comments

I Carabinieri della Stazione di Sannicola hanno tratto in arresto nella tarda mattinata odierna SOLIDA Cristian, 31enne di Tuglie, già noto alle FF.PP. per reati analoghi. Alle ore 09:00 circa è arrivata una telefonata in caserma che riferiva che era in atto un tentativo di furto in abitazione. Nella chiamata si affermava altresì che poco tempo prima aveva visto il SOLIDA scavalcare il muro di cinta dell’abitazione della madre ed introdurvisi. I militari di Sannicola hanno immediatamente fatto scattare le ricerche nelle zone circostanti all’ abitazione, fino a trovare il SOLIDA, fuggito alla vista della signora proprietaria dell’abitazione, con in mano ancora gli arnesi utilizzati per lo scasso. Quest’ultimo è stato riconosciuto dalla vittima e dalla figlia (autrice della telefonata). Questo arresto pone fine ad una serie piuttosto lunga di furti analoghi verificatisi in Tuglie negli scorsi mesi e per alcuni dei quali lo stesso SOLIDA era già stato denunciato altre 6 volte dai militari dell’Arma di Sannicola, ed in un’ altra circostanza (15 aprile 2014) già arrestato in flagranza di reato. Stanti i gravi indizi di colpevolezza, la gravità del fatto e la pericolosità del soggetto, nonché il riconoscimento effettuato dalle vittime, il SOLIDA è stato dichiarato in stato di arresto in flagranza di reato e tradotto presso la Casa Circondariale di Lecce, a disposizione del A.G. (PM di turno Dott.ssa VALLEFUOCO).

 

 


 



Category: Cronaca

Lascia un commento