Foresio (Pd): “Altra variante al Prg, altro cemento in arrivo. La Giunta Perrone continua a distinguersi per mancanza di pianificazione e improvvisazione”

| 19 settembre 2014 | 0 Comments
Altra variante al Prg, altri 120 mila metri cubi di cemento in arrivo grazie a questa amministrazione che continua a distinguersi per mancanza di pianificazione e pare vocata alla logica dell’improvvisazione.
Le lottizzazioni in zona Motorizzazione e in via Taranto ne sono l’ennesima riprova, come se non bastassero tutte le precendenti. Si prospettano all’orizzonte nuovi alberghi, ville e palazzi. Mai che si tratti di edilizia popolare, fra l’altro, l’unica che davvero servirebbe.
Ma la domanda è un’altra: servono altri megahotel in una città in cui non tutte le strutture ricettive navigano nell’oro, anzi alcune realtà addirittura chiudono, e, soprattutto, in cui si rischia di avere abitazioni costruite e mai vendute, perchè – come messo giustamente in evidenza qualche settimana fa dall’Ance – non c’è una richiesta tale da giustificare una simile offerta?

Quindi, che senso ha questa ennesima colata di cemento, che neccessita dell’ennesima variante al Piano Regolatore Generale, vecchio di trent’anni, quando siamo praticamente a un passo dall’approvazione del Pug? Tutto questo appare, fra l’altro, anacronostico se si pensa che nel resto d’Italia e in Europa ci si sta orientando sempre più sulla riqualificazione dell’esistente e sulle costruzioni a impatto zero.

A Lecce, invece, evidentemente viviamo in una repubblica autonoma in cui l’amministrazione comunale si distingue per aver messo nel piano delle alienazioni trentatrè terreni dopo averli trasformati da agricoli in edificabili e ora per averci regalato queste altre due belle colate di cemento.

Paolo Foresio
Capogruppo Partito Democratico Comune di Lecce

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento