NEGOZI CINESI oltre 55mila prodotti dannosi per la salute sequestrati.

| 20 settembre 2014 | 0 Comments

GLI INTERVENTI ESEGUITI IN 15 NEGOZI DEL BASSO SALENTO GESTITI DA CINESI.
Oltre 55.000 prodotti privi, in tutto o in parte, delle prescrizioni previste dalle vigenti disposizioni di legge a tutela dei consumatori sono stati sequestrati dalle Fiamme Gialle della Tenenza di Casarano.

 

La merce era esposta per la vendita all’interno di 15 negozi gestiti da soggetti di etnia cinese, ubicati nei comuni di Casarano, Ruffano, Ugento, Melissano e Taurisano, in ampi locali di circa 200/300 metri quadri ciascuno.

 

L’attività repressiva è stata particolarmente rivolta alla verifica della conformità dei prodotti commercializzati rispetto alle norme richiamate dal Codice del Consumo emanato nel 2005.

 

In dettaglio, sono stati rinvenuti oltre 36.500 articoli cosmetici, circa 18.000 oggetti di bigiotteria, più di 500 apparecchi elettrici e oltre 200 tra capi e accessori di abbigliamento, tutti mancanti delle indicazioni relative alla denominazione legale o merceologica, al nominativo del produttore o dell’importatore, al paese di origine, all’eventuale presenza di materiali o sostanze che avrebbero potuto arrecare danno a persone, cose ed ambiente, e ai materiali impiegati.

 

Il valore di mercato della merce sequestrata può essere stimato nell’ordine di quasi 230 mila Euro.

 

Gli esercenti sono stati segnalati alla competente Camera di Commercio per l’irrogazione di una sanzione amministrativa che potrebbe anche superare i 25mila euro.

Category: Cronaca

Lascia un commento