SCOPERTO CON DROGA IN CASA, FINISCE IN CARCERE PRESUNTO SPACCIATORE DI LECCE

| 15 Aprile 2015 | 0 Comments

(t.l.)______Nella serata di ieri i carabinieri del Nucleo Investigativo di Lecce hanno arrestato in flagranza di reato Lorenzo Paladini (nella foto), 30 anni, di Lecce, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari, impegnati in servizi preventivi e antidroga nel capoluogo, già da alcuni giorni avevano notato nel quartiere San Pio un movimento sospetto di alcuni giovani nei pressi dell’abitazione del Paladini, fino a quando nel pomeriggio di ieri lo hanno visto uscire di casa e hanno deciso di intervenire, sottoponendolo ad un controllo, durante il quale il giovane veniva trovato in possesso di uno “spinello” contenente hashish.

A questo punto i carabinieri hanno dapprima effettuato nei suoi confronti una perquisizione personale, con esito negativo e in seguito hanno proseguito la ricerca di stupefacenti presso la sua abitazione. Qui, tra la cucina e il soggiorno, venivano rinvenuti due involucri – contenenti cocaina – del peso complessivo di 62 grammi, 21 grammi di hashish all’interno di un cofanetto e 26 grammi di marijuana in una busta di cellophane, sottoposti a sequestro insieme ad un bilancino digitale e materiale vario ritenuto idoneo al confezionamento dello stupefacente.

Il Paladini veniva pertanto dichiarato in arresto e, informato il pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica, associato presso la casa circondariale di Borgo San Nicola.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento