RUGBY/ LA SVICAT LECCE SALUTA LA SERIE B PERDENDO CONTRO LA CAPITOLINA

| 27 aprile 2015 | 0 Comments

di Dario Stefanelli______

La Svicat Rugby ASD perde 44-40 in casa della Capitolina e si congeda quindi con un turno di anticipo dalla serie cadetta.

La cronaca

I salentini partono contratti e concedono la prima meta di giornata ai padroni di casa. Sul 7-0 gli evergreen reagiscono e trovano i primi cinque punti del match conDavide Signore; Peens non centra i pali e parziale quindi fissato sul 7-5. Dopo poco i laziali trovano tre punti dalla piazzola portando il punteggio sul 10-5. Gli evergreen si portano in avanti e trovano la seconda meta grazie a Talal Rathore, abile a capitalizzare al meglio l’ottimo lavoro del pacchetto di mischia. La Capitolina prova a riequilibrare il match, ma senza successo; il primo tempo, quindi, si chiude sul 10-12.

La ripresa si apre con la Capitolina più reattiva: i padroni di casa, infatti, trovano la meta al secondo minuto portando quindi il risultato sul 17-12. La Svicat prova a riportarsi in partita, ma arriva ancora la meta dei laziali che quindi si portano sul 24-12. La Svicat fa leva sull’orgoglio e costringe per dieci minuti i laziali nei propri venti metri: la spinta degli evergreen porta il direttore di gara ad assegnare una meta tecnica a Peens e Co. che quindi si portano sul 24-19.

La terza meta di giornata della Svicat viene però vanificata dalla reazione della Capitolina che, in sette minuti, trova due mete fissando il parziale sul 36-19.

La partita però, non finisce qui: passano cinque minuti e Simone Rapanà schiaccia l’ovale a meta bucando la difesa dei padroni di casa; Peens centra i pali e parziale ora sul 36-26. L’orologio compie pochi giri e Riccardo Capoccia centra la quinta meta evergreen di giornata agendo con forza e astuzia; Peens trova i due punti suppletivi e parziale fissato quindi sul 36-33.

La Capitolina, pur accusando il colpo, trova ancora una meta nel momento migliore dei salentini: sul 44-33 la Svicat non molla e produce ancora il massimo sfrorzo trovando la seconda meta tecnica di giornata. Peens consente ai salentini di arrivare sul 44-40 e la partita vede la sua fine subito dopo il calcio del Coach. La Svicat torna a casa con due punti e con la matematica certezza di dover lasciare la Serie B.

La classifica 

  • 1 Partenope 33
  • 2 Colleferro 30
  • 3 Reggio Calabria 18
  • 4 Capitolina 16
  • 5 Padua Ragusa 11
  • 6 Svicat Rugby Lecce 10

 

Category: Sport

Lascia un commento